A Ferrara è festa per il Ciclista Lento, tra arte, musica e...

A Ferrara è festa per il Ciclista Lento, tra arte, musica e tappe di gran gusto

639
0
Condividi

Un elogio della lentezza. Un tributo non a chi pedala senza fretta, ma a chi lo fa piano. Proprio piano. A Ferrara sabato 28 e domenica 29 ottobre va in scena il Festival del Ciclista lento, una due giorni di spettacoli, gastronomia, biciclettate all’insegna della più totale indifferenza al cronometro. Clou della manifestazione, organizzata da Ascom Ferrara e La Repubblica delle Biciclette, la pedalata più lenta del mondo, 6km da percorrere in sei ore, con tappe cultural-gastronomiche, per godersi appieno una delle città più ricche d’arte, storia e bici d’Italia.

FCL_teaserCastelloPer celebrare la lentezza Marco Pastonesi, giornalista e scrittore di ciclismo racconterà, sabato sera, l’Epopea della Maglia Nera in compagnia di Serena Malabrocca, la nipote di Luigi, il corridore (di talento) che seppe fare dell’ultimo posto in classifica quasi una professione e di Giuseppe Fonzi, Maglia nera al Giro 2017.

Domenica biciclettata nel parco del Delta del Po, risotto-party e concerto a pedali di Guido Foddis e i Pedali di Ferrara.