Bicistaffetta: Fiab pedala tra Ventimiglia e Pisa, per Bicitalia e per il...

Bicistaffetta: Fiab pedala tra Ventimiglia e Pisa, per Bicitalia e per il cicloturismo

385
0
Condividi
Sulla ciclabile del Parco costiero della Riviera dei Fiori

Nella paziente opera di tessitura della rete ciclabile nazionale che Fiab persegue da un quarto di secolo, c’è un appuntamento fisso di grande significato. La rete ha per nome Bicitalia, ha come struttura portante 21 grandi ciclovie individuate da Fiab, ed è l’ossatura per le politiche nazionali a favore del cicloturismo e della mobilità ciclabile, che quest’anno hanno trovato un posto organico nel documento di programma Connettere l’Italia firmato dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio.

L’appuntamento fisso (anche nel calendario: settembre) è la Bicistaffetta che di anno in anno ‘battezza’ una ciclovia nazionale e la percorre incontrando sul suo cammino autorità, rappresentanti delle istituzioni locali, associazioni di cittadini, per generare sensibilità, conoscenza delle priorità d’azione, consapevolezza delle potenziali ricadute sul territorio.

Quest’anno la scelta è caduta sulla parte settentrionale della ciclovia Tirrenica, una delle più recenti aggiunte alla rete Bicitalia (qui la mappatura di tutte i 21 percorsi Bicitalia): la Bicistaffetta si raduna sabato 23 a Ventimiglia e arriva sabato 30 a Pisa dopo sette tappe quasi tutte vista mare, tra strade a basso traffico e ciclabili nate dal recupero di tracciati ferroviari dismessi.

La carovana è già al completo; ma è ovviamente possibile seguirne il percorso, raggiungerla in occasione di tappe e incontri (guardate qui il programma dettagliato), farsi partecipi di questo meritorio esempio di ‘evangelizzazione’ a pedali. Buon viaggio, Bicistaffetta!