Bike to work e tempo libero: nel Cicloconcorso Alto Adige vale ogni...

Bike to work e tempo libero: nel Cicloconcorso Alto Adige vale ogni km. Anche in ebike

71
0
Condividi

Oltre 2mila partecipanti – ma è ancora possibile iscriversi – al Cicloconcorso Alto Adige 2017, giunto quest’anno alla quarta edizione che, in occasione del bicentenario dall’invenzione della bicicletta, ha fissato all’8 ottobre la scadenza per il maggior numero di km pedalati. Cento, intanto, quelli minimi per accedere al sorteggio e vincere i premi in palio.

Aperto a chiunque – singoli, aziende scuole e comuni – il Cicloconcorso Alto Adige viene organizzata all’interno del progetto Green Mobility da Strutture Trasporto Alto Adige Spa e dall’Ökoinstitut Südtirol/Alto Adige. Iniziativa che lo scorso hanno ha raccolto 2913 ciclisti per un totale di oltre 2,3 km pedalati.

Ammesse tutte le biciclette, tradizionali ed elettriche, il Cicloconcorso Alto Adige non ha un’app per il conteggio dei km, ma suggerisce una stima dei percorsi quotidiani, sia per casa-lavoro che nel tempo libero, su Google Maps. Intanto sono 58 i comuni che già partecipano in Alto Adige al concorso. Una soluzione ripresa anche all’estero come incentivo al pendolarismo in sella.