Capodanno in bici: al caldo di Malaga, con VerdeNatura

Capodanno in bici: al caldo di Malaga, con VerdeNatura

555
0
Condividi

L’Andalusia, nel sud della Spagna, non conosce inverno. Tra le città storiche più importanti, lambita dal Mediterraneo, c’è Malaga, terra natale di Picasso, incrocio di suggestioni romane e arabe. Destinazione ideale per salutare l’anno che finisce e prepararsi al nuovo pedalando. VerdeNatura la propone in un programma che condensa in 4 giorni il meglio della destinazione: per il Capodanno in bici a Malaga si parte il 29 dicembre, si torna il primo gennaio.

Il 30 e il 31 sono giorni pieni di bicicletta, in tutto relax. Il primo giorno è dedicato alla visita del centro storico di Malaga: monumenti (cattedrale, teatro), le tentazioni del mercato coperto e del quartiere dei pescatori, e pedalata tranquilla fino alla spiaggia di Malagueta. Al rientro, il tributo a Picasso, celebrato da Malaga con un’importante permanente.

Il giorno di San Silvestro ci si muove in bici, passando per interessanti aree un tempo industriali e ora in riconversione e spingendosi fino alla riserva naturale del delta del fiume Guadahorce, dove anche in inverno capita di ammirare stormi di fenicotteri. Rientro in città per cena e brindisi di fine anno.

La formula è quella del tour di gruppo con guida italiana. Su questa pagina del sito di Verde Natura prezzi e il dettaglio del programma.