Home viaggio mete Cicloturismo nelle Fiandre: unica segnaletica per 2400 chilometri

Cicloturismo nelle Fiandre: unica segnaletica per 2400 chilometri

357
Un rendering del nuovo logo che guiderà sulle ciclabili delle Fiandre.

Una cartellonistica omogenea per gli oltre 2400 chilometri di highways ciclabili nelle Fiandre: Fietssnelwegen è il nome del progetto pilota messo a punto dalle cinque province fiamminghe per un’accoglienza cicloturistica leggibile ed essenziale sulle colonne che mano a mano verranno installate lungo i percorsi sul territorio.

Le province delle Fiandre hanno dunque messo a punto un unico logo accordandosi anche sulla numerazione dei 110 tragitti in cantiere. Il CHIPS (Cycle Highways Innovation for smarter People Transport and Spatial Planning) è appunto il progetto di rete cicloturistica che coprirà gran parte del territorio fiammingo. Secondo quanto riporta Ecf, il tratto Leuven-Brussels (F3) è l’unico al momento dove viene testato il logo del progetto Fietssnelwegen.

Chiaro e non ridondante, il progetto di cartellonistica unica delle cinque province del Belgio settentrionale prevede nello specifico l’installazione di colonne informative con indicazioni sulle distanze dalle località più vicine. Facendo così sistema con un’offerta cicloturistica che, come chiede da anni Fiab con la rete Bicitalia, non può trascurare una segnaletica omogenea per tutti i tracciati. Nelle Fiandre, ad esempio, hanno scelto un triangolo blu che verrà disegnato anche sul manto stradale delle ciclabili in entrambe le direzioni di marcia.