Ciclovacanza di mare: con Jonas, a ciascuno il suo Adriatico

Ciclovacanza di mare: con Jonas, a ciascuno il suo Adriatico

468
0
Condividi
In bicicletta sulla costa dell'Istria © Jonas Viaggi

Una classica del cicloturismo europeo, e una nuova sorprendente scoperta sul tratto più scenografico della costa abruzzese. Ad accomunare i due percorsi sono il piacere di pedalare in vacanza respirando il Mare Adriatico, e la regia organizzativa affidata a Jonas Viaggi, tour operator specializzato sulla bicicletta.

La prima proposta è la Trieste-Pola, un itinerario che ricalca in buona parte il celebre tracciato dell’ex-ferrovia Parenzana, trasformato in greenway per la mobilità dolce attraverso gli angoli più suggestivi dell’Istria.

Nel primo tratto si viaggia in prevalenza tra boschi, parchi naturali e borghi ricchi di carattere (Grisignana, il centro degli artisti; il villaggio medievale di Montona) per arrivare a Parenzo, stazione dell’antica ferrovia caratterizzata dalla basilica Eufrasiana, gioiello paleobizantino, patrimonio Unesco; il contatto con la comunità ospitante, che è parte integrante del viaggio, consente di calarsi nella storia, nei sapori e nelle tradizioni di queste terre all’incrocio tra Mediterraneo, Mitteleuropa, Oriente.

La seconda parte della ciclovacanza è a stretto contatto con il mare: Jonas propone tra l’altro un’escursione in barcone lungo il fiordo di Leme, spettacolare lingua di mare che si addentra nel tratto di costa tra Orsera e Rovigno, e soste per bagni rigeneranti nel mare cristallino del Parco naturale di Punta Corrente. Si chiude visitando, a Pola, la millenaria arena. Viaggio da domenica a domenica, con partenze possibili il 21 maggio, l’11 giugno, il 2 luglio, il 10 settembre, il primo ottobre; qui trovate prezzi e tutti i dettagli del programma.

Rivelazione, per chi non la conosce, è la nuova ciclabile del progetto abruzzese Bike to Coast, che porta da Martinsicuro a San Salvo, su una costa che da tipicamente adriatica, con lidi ampi e sabbiosi a nord di Pescara, si fa via via più selvaggia e incontaminata a sud del capoluogo, con spiagge strette bordate dalla fitta vegetazione della Costa dei Trabocchi (i trabocchi sono tipiche costruzioni in legno protese nel mare al servizio della pesca), fino alla riserva naturale di Punta Aderci e l’arrivo sul lungomare di Vasto.

Si pedala su mountain bike saggiando i terreni più diversi, dagli sterrati ai pontili, alle spiagge, e a tratti la ciclabile adriatica, la più lunga d’Europa. Anche qui una settimana di vacanza, da domenica a domenica, con partenze il 14 maggio, il 18 giugno, il 16 luglio, il 20 agosto, il 17 settembre. Ecco la pagina che vi offre prezzi e dettagli del programma

E per un colpo d’occhio su tutte le proposte Jonas di ciclovacanza per l’estate ormai vicina, questo è il link.