Mobilità nuova: anche Piacenza pensa alla sua Bicipolitana

Mobilità nuova: anche Piacenza pensa alla sua Bicipolitana

243
0
Condividi
Piazza Cavalli a Piacenza.

Il consigliere comunale di Piacenza Michele Giardino ha lanciato la proposta di una Bicipolitana nel comune emiliano parlandone in settembre con alcuni assessori. Sul modello della prima e più nota, quella di Pesaro, la rete di ciclabili prenderebbe spunto proprio da “linee” di diversi colori che tocchino e colleghino fra loro più punti di interesse della città.

Ipotizzata dal consigliere di Forza Italia Giardino la Bicipolitana di Piacenza si reggerebbe su segnaletica di riferimento (con distanze in km e “uscite” indicate sulle mappe), e su tratti continui e sicuri per i ciclisti urbani. «Territorio pianeggiante» e «distanze relativamente brevi» fanno di Piacenza, sempre secondo Giardino, una città simile a Pesaro.

Il consigliere comunale di Piacenza, come riporta la stampa locale, è ottimista sulla fattibilità di questa infrastruttura. Che, per aderire al modello pesarese disegnato dall’urbanista Thomas Flenghi, non è semplicemente un insieme di ciclabili colorate, ma un progetto complessivo di mobilità urbana con politiche a sostegno della bicicletta.