Risoluzione Onu: il 3 giugno Giornata mondiale della bicicletta

Risoluzione Onu: il 3 giugno Giornata mondiale della bicicletta

215
0
Condividi

Un voto all’unanimità, 193 voti su 193 stati membri. La 72ª sessione ordinaria dell’Assemblea generale dell’Onu ha dichiarato il 3 giugno Giornata Mondiale della bicicletta. La risoluzione è stata adottata sulla base di una bozza presentata dell’ambasciatore del Turkemistan presso le Nazioni Unite, Aksoltan Ataeva, appoggiata da 56 Paesi.

Un riconoscimento importante da parte della comunità mondiale sui benefici che possono comportare per tutto il pianeta delle concrete politiche di sostegno alla mobilità ciclabile. Tutti gli Stati infatti sono invitati a celebrare la Giornata Mondiale e a includere la bicicletta nei progetti di sviluppo a tutti i livelli, da quelli che prevedono collaborazioni internazionali a quelli più strettamente locali.

Sia World Cycling Alliance (WCA) che European Cyclists’ Federation (ECF) hanno espresso grande soddisfazione per la risoluzione, che conclude una lunga campagna portata avanti dalle due associazioni fin dal 2016, sulla base di un documento Cycling Delivery on the Global Goals! presentato all’Onu l’anno precedente in in cui è dimostrato che la ciclabilità influisce direttamente su almeno 11 dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile.