Smartphone comanda e-bike: premio innovazione al Magnetic Assisted Tap

Smartphone comanda e-bike: premio innovazione al Magnetic Assisted Tap

159
0
Condividi
Il Magnetic Assisted Tap garantisce una sicurezza satellitare della propria bici.

L’internet of things al servizio della mobilità ciclistica. Con il Magnetic Assisted Tap (MAT), realizzato dall’azienda pugliese Sitael, un’ebike si accende, si sblocca e si controlla una volta parcheggiata tramite qualsiasi smartphone. Basta appoggiarlo su questa docking station da fissare al manubrio dell’elettrica per una garanzia maggiore contro i ladri grazie all’antifurto satellitare. Soluzioni intelligenti grazie alla tecnologia wireless.

Sul mercato nei prossimi mesi, il MAT per le ebike ha già vinto un premio internazionale, il CES 2018 Innovation Awards Honoree, assegnato a Las Vegas pochi giorni fa in una delle fiere del settore più importanti al mondo. Sviluppatasi nel settore spaziale, la Sitael di Bari allarga ora la propria produzione anche nel settore della mobilità sostenibile.

Tanto che, secondo quanto ha detto Matteo Pertosa, responsabile della divisione Industrial, la tecnologia MAT non verrà sfruttata soltanto in ambito privato. L’opportunità per il Magnetic Assisted Tap si chiama oggi free floating, il bike sharing a flusso libero pronto a sbarcare anche a Bari, dove la flotta a disposizione monterà proprio questa tecnologia.

In attesa del lancio del MAT, Sitael ha già pensato a una campagna di crowdfunding per sostenere il suo prodotto. Accanto al Magnetic Assisted Tap, sulla piattaforma Indiegogo verrà anche proposta la prima e-bike con sistema MAT incorporato.