Home viaggio programmi Vacanze in bicicletta: una settimana in e-bike nell’entroterra d’Abruzzo

Vacanze in bicicletta: una settimana in e-bike nell’entroterra d’Abruzzo

474

L’emozione di un passaggio a L’Aquila, i silenzi e la natura dell’entroterra dell’Abruzzo, borghi ricchi d’arte e storia arrampicati a presidio delle valli. È uno scenario tra i più segreti e suggestivi dell’Appennino: impegnativo per i dislivelli che propone, ma ora alla portata di tutti i cicloturisti grazie alla pedalata assistita.

Per chi vuole scoprirlo in sella a una e-bike c’è la proposta di ciclovacanza di Jonas: un programma di una settimana, ripetuto più volte durante l’estate (la prima partenza il 27 maggio; le successive sono il 24 giugno, il 29 luglio e il 26 agosto). La formula è quella del viaggio di gruppo con accompagnatore. Il programma inizia da L’Aquila muovendosi prima lungo la dorsale del Silente-Velino, poi sulle pendici sovrastanti la conca peligna fino a Sulmona, per approdare poi nel territorio del Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga. Il rientro verso L’Aquila passa per la Piana di Navelli, il regno dello Zafferano.

Soste e visite del programma – di cui trovate qui prezzi e dettagli – includono cittadelle e antiche fortezze (si passa anche per il borgo di Castrovalva, ispiratore dell’opera di Escher), santuari e conventi, ma anche unicum naturalistici come le Grotte di Stiffe. L’ultima giornata è dedicata alla visita al centro storico e ai dintorni di L’Aquila.