Vota la ciclabile: con l’app wecity il nuovo “navigatore” per spostamenti sicuri

Vota la ciclabile: con l’app wecity il nuovo “navigatore” per spostamenti sicuri

425
0
Condividi

Sono nati come un’app in grado di misurare la CO2 risparmiata negli spostamenti quotidiani attivi, chilometri in sella convertiti poi in crediti da spendere in concorsi a premi con aziende partner. Oggi wecity ha allargato i suoi orizzonti inserendo la funzione che valuta in una scala da 1 a 5 stelle il livello di sicurezza di singoli segmenti ciclabili nelle città italiane. Voti che per uno stesso tratto si riassumono in una media.

Mappe dettagliate al momento di quasi 20 città italiane già disponibili per gli attuali 10mila utenti attivi di wecity (oltre 50mila download) sul sito dell’applicazione. «Grazie ai ciclisti che votano siamo in grado di capire quali sono i tratti più pericolosi. Tratti sicuri di giorno possono non esserlo di notte perché manca l’illuminazione». Paolo Ferri è il fondatore di wecity, l’app che a Modena, comune di nascita, è già utilizzata dall’amministrazione per aggregare dati e valutare gli interventi necessari sulle infrastrutture.

La nuova funzione wecity coi voti alle ciclabili suggerisce i percorsi più sicuri a chi per lavoro, ad esempio, si sposta in bicicletta. Ciclisti sempre più materia d’interesse per il mondo delle app e che per wecity significano mappe con aggiornamenti settimanali che inseriscono dati raccolti di volta in volta da chiunque pedali sulle ciclabili italiane.