W la bici viva: a Feltre undici giorni di incontri, spettacoli, letture

W la bici viva: a Feltre undici giorni di incontri, spettacoli, letture

399
0
Condividi

Undici giorni tutti dedicati alla bicicletta, raccontata nei suoi mille risvolti da artisti, ex-corridori, imprenditori, musicisti, scrittori. A Feltre da giovedì 5 a domenica 15 aprile va in scena W la bici viva festival di incontri e appuntamenti, gite e pedalate, mostre e spettacoli, con palcoscenico scuole e centri anziani, Grappa e Via Claudia Augusta, palazzi e piazze. Organizzato dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Feltre, con il sostegno di Sportful, la regia dell’associazione Ti con Zero, il festival vede la partecipazione delle forze del territorio, dal Pedale Feltrino alla Fiab, dal Centro diurno Le Casette al Centro Auser, perfino l’intervento del Rugby Feltre.

Il palco a pedali dei
Il palco a pedali de I Têtes de Bois

Un programma ricco di appuntamenti e molto articolato che spazia dal concerto con palco a pedali de I Têtes de Bois, alle tavole rotonde sulla bike economy, dal laboratori sui teatrini di carta di Fernanda Pessolano, agli incontri con Sandro Donati, maestro dello sport e protagonista di cento battaglie contro il doping, anche di Stato o con scrittori come Marco Pastonesi, Marco Balestracci, Claudio Gregori.

Il festival sarà anche l’occasione per presentare la nuova biblioteca riservata soltanto ai testi – dai manuali ai saggi, dai romanzi alle biografie, dalle poesie alle enciclopedie – che si occupano delle due (ma anche tre o quattro) ruote umane.