Home viaggio diari 24 Scatti Bike: la pandemia non ferma la nona edizione

24 Scatti Bike: la pandemia non ferma la nona edizione

1260
24 SCATTI BIKE - 8 Vladimir Sapalyov (Russia) - Journey to Childhood
© Vladimir Sapalyov (Russia) - Journey to Childhood

Il Covid non ferma 24 Scatti Bike, il concorso internazionale di fotografia organizzato dall’associazione culturale Aeneis 2000 di San Vito dei Normanni (Br) giunto alla nona edizione. I giudici hanno selezionato, infatti, le 24 immagini ritenute più significative tra le 774 inviate da 478 autori da tutto il mondo per raccontare il rapporto sempre speciale e sempre diverso che lega l’uomo alla bicicletta. Tra queste 24 una sarà selezionata e premiata da una giuria di esperti con una menzione speciale. “Tante e molto belle le storie raccontate dai fotografi alcune delle quali con un impatto rilevante non solo sul concetto di mobilità ma anche sull’essenza stessa della società contemporanea”, spiega Vincenzo De Leonardis curatore della mostra legata al concorso.

24 Scatti Bike è organizzato in collaborazione con il Comune, la regione Puglia e la supervisione della scuola inglese di fotografia di Colchester.

Non ci sarà invece, per le misure anti-pandemia il tradizionale appuntamento del Full Bike Day: la bicicletta in tutte le sue forme che presentava ufficialmente tutte le foto selezionate. Un festival tutto dedicato alla cultura della bicicletta e della mobilità sostenibile, che, anno dopo anno è andato crescendo richiamando migliaia di appassionati con un programma molto vasto che spazia dagli incontri con fotografi, blogger, scrittori e giornalisti di fama internazionale, a una pedalata alla scoperta del territorio, a mostre particolari come quella delle vecchie biciclette restaurate e colorate secondo i più moderni criteri del design.

Quest’anno era prevista un’anteprima della mostra molto prestigiosa in occasione del passaggio del Giro d’Italia a Brindisi.

Ecco le 24 immagini selezionate. Buona visione!