Home mobilità Ciclofficina gratis fino a ottobre in 15 Comuni dell’Alto Adige

Ciclofficina gratis fino a ottobre in 15 Comuni dell’Alto Adige

356
Un punto sosta della ciclofficina itinerante della cooperativa Novum.

Il riparato è meglio del nuovo. Così in Alto Adige saranno 15 i comuni nei quali farà sosta una ciclofficina itinerante e gratuita per la riparazione delle biciclette promossa dall’Agenzia provinciale per l’ambiente che, fino ad ottobre, ha dato incarico alla cooperativa Novum la gestione di questo servizio.

La ciclofficina itinerante appena inaugurata in Alto Adige si posizionerà nelle piazze dei comuni coinvolti in questa iniziativa. Da calendario la prossima tappa è Lasa, piccolo centro di 4mila abitanti; il “Giro” terminerà infine il 30 ottobre a Vipiteno. Ad ogni sosta ci sarà tempo mezza giornata per aggiustare e dare una seconda chance a una due ruote destinata altrimenti alla ruggine.

Impegnata su più settori – dalla falegnameria alla manutenzione degli interni – la cooperativa Novum mette in campo le proprie competenze maturate da quasi vent’anni per la riparazione delle due ruote. «La manutenzione rappresenta un’alternativa sensata ed ecologicamente sostenibile rispetto all’acquisto di una nuova bici», ha commentato il direttore dell’Ufficio gestione rifiuti Giulio Angelucci. Forse è per questo che il modello delle ciclofficine in movimento si sta diffondendo.