Home viaggio programmi Cicloturismo in Alto Adige: il 26 giugno tutti al Börz-Plose Bike Day

Cicloturismo in Alto Adige: il 26 giugno tutti al Börz-Plose Bike Day

1117
Il respiro delle Dolomiti sul percorso del Börz-Plose Bike Day © Silvan Lamprecht

È la rivincita della montagna. È la rivincita del silenzio, dell’aria pura. È un giorno per ciclisti. Domenica 26 giugno tra i boschi e le Dolomiti della Valle Isarco e della Val Badia torna per il secondo anno di fila il Börz-Plose Bike Day: per l’intera giornata tutti i versanti attorno alla Plose, la montagna che sorveglia Bressanone, saranno chiusi alle auto; e solo in sella alle biciclette si potrà godere dello straordinario paesaggio delle Odle, le cime dolomitiche che sono state classificate come Patrimonio dell’Umanità Unesco.

IMGP0072
Il maestoso scenario dolomitico

Il Börz-Plose Bike Day (Börz è il nome ladino del Passo delle Erbe, antica via di comunicazione fra l’incantevole Val di Funes e la celebre Val Badia) non è né una granfondo né un classico raduno di cicloamatori; ma una giornata evento – gratuita – di grande attrattiva per i cicloturisti, che hanno a disposizione un territorio ampio in un paesaggio integro e affascinante. Uno scenario ora aperto e dominante sulla conca di Bressanone, ora da godere il naso all’insù, con lo sguardo che svaria tra boschi di conifere e pareti dolomitiche, pascoli e masi di pietra, e con la tentazione sempre in agguato di fermarsi per gustare la saporita cucina e le bevande del territorio nelle accoglienti baite e nei locali che costellano il percorso.

La chiusura al traffico motorizzato è prevista fra le 9 e le 15. Alle 9.30 verrà dato il via libera ai ciclisti, che hanno a disposizione un percorso totale di 51 km, compreso fra i 950 e i 2000 metri di quota. Ogni partecipante può partire dove e quando desidera, e pedalare quanto vuole: per pochi chilometri, o ripetendo più volte il circuito.

Un borgo sul percorso © Silvan Lamprecht
La visita a un borgo sul percorso © Silvan Lamprecht

Gli organizzatori suggeriscono a chi vuole cimentarsi con l’intero circuito di affrontarlo in senso antiorario, da Sant‘Andrea (sopra a Bressanone) verso il Passo delle Erbe, con ritorno via Luson di nuovo fino a Sant‘Andrea, sia per un più favorevole andamento altimetrico, sia per una maggiore sicurezza, fra salite e discese, curve e falsopiani.

Una pagina del sito di informazioni turistiche della Valle Isarco presenta tutti i dettagli dell’evento, e propone il download di una mappa dettagliata del percorso, con gli accessi stradali, i parcheggi, le aree assistenza, i punti di rinfresco. Tutta la zona offre una grande varietà di soluzioni ricettive, per rispondere alle esigenze dei ciclisti e delle loro famiglie; e lungo il percorso saranno dislocati quattro punti assistenza.

Il Börz-Plose Bike Day si colloca in calendario fra altri due grandi eventi ciclistici delle Dolomiti, il Sella Ronda Bike Day (il 19 giugno) e la Maratona dles Dolomites (il 3 luglio), e nasce in collaborazione tra le Associazioni turistiche di Bressanone, Luson e Val di Funes in Valle Isarco, e di San Martino in Badia (in Val Badia).