Home mobilità città Città più bike friendly d’Europa: Helsinki batte Amsterdam e Copenaghen

Città più bike friendly d’Europa: Helsinki batte Amsterdam e Copenaghen

810
Una ciclabile di Helsinki, città più bike friendly d'Europa.
Una ciclabile di Helsinki: la capitale finlandese si conferma una delle realtà più bike friendly.

È Helsinki la città più bike friendly d’Europa. Lo ha stabilito una classifica del portale tedesco di appartamenti in affitto Holidu per la giornata mondiale della bicicletta, il 3 giugno. Di classifiche sulle città bike friendly se ne fanno in continuazione e ogni volta la medaglia se la giocano Amsterdam e Copenaghen, con Utrecht, Strasburgo, Lubiana all’inseguimento.

Holidu si è basato su unico criterio, il rapporto piste ciclabili e abitanti. Sotto questo aspetto nessuno può competere con Helsinki che mette a disposizione dei suoi 630mila e passa abitanti piste ciclabili per 1300 km. Che tradotto in cifre più semplici significa 2 km a testa.

Secondo Holidu Amsterdam non è la città più ciclabile d’Europa.

Fa così brutta figura una star delle città bike friendly d’Europa come Amsterdam che deve accontentarsi di soltanto 0,99 metri per abitante (858 i km). Superata, in questa insolita classifica, anche da un’altra capitale scandinava: Stoccolma, che fa segnare 1 km tondo pro capite.

Certo la ciclabilità di una città si misura anche con altri parametri, come sanno bene a Fiab. I suoi bike smile dei ComuniCiclabili premiano, infatti, quelle amministrazioni che hanno messo in atto politiche a 360° gradi che comprendono i chilometri di ciclabili all’interno di un quadro generale che guarda anche alla promozione del cicloturismo e alla governance complessiva della mobilità sostenibile.

E anche grazie a riconoscimenti come questi cresce il numero di sindaci e assessori che guardano a una nuova pianificazione urbanistica che non metta più al centro solo i diritti di chi usa l’automobile.