Home Mercato Convercycle, la cargo che allunga una bicicletta tradizionale

Convercycle, la cargo che allunga una bicicletta tradizionale

1142

Cargo bike, ma solo all’occorrenza. Si chiama Convercycle e viene dalla Germania la due ruote che nasconde uno spazio in grado di reggere fino a 60 kg: basta un unico movimento, alzando quel poco la bicicletta dalla ruota posteriore per farla scivolare all’indietro e lasciar spazio a un cesto dove appoggiare la borsa della palestra o la spesa. Proprio per avviare la commercializzazione di questo prodotto innovativo (soprattutto per i ciclisti di tutti i giorni), è stata organizzata una campagna di raccolta fondi sulla piattaforma Indiegogo: a oggi sono stati raggiunti i 200mila euro.

I suoi ideatori non si sono posti il limite: Convercylce potrà essere tradizionale o elettrica quando inizierà ad essere venduta a partire da agosto. In entrambi i casi, la bicicletta è lunga 1 metro e 85 centimetri che possono diventare due metri e mezzo nella versione cargo. Comoda per i corrieri in sella, questo mezzo è però rivolto anche ai ciclisti urbani che possono rendere più comodi e sicuri i propri spostamenti senza l’ingombro di borsoni o sacchetti appesi al manubrio. Il video di presentazione del prodotto lo dimostra elencando le classiche situazioni in cui una cargo può fare la differenza.

La Convercycle è già preordinabile sul sito di crowdfunding a 1099 euro nella versione tradizionale e a 1399 euro in quella a pedalata assistita. Tra le specifiche che la rendono infine più agile rispetto a una classica cargo bike c’è senz’altro il peso (18kg), più leggero rispetto ai 40 kg di un triciclo o di quei mezzi pedalabili a quattro ruote che Zalando ha iniziato a mettere in circolazione a Berlino per le sue consegne.