Home città E-cargo bike con cella frigorifera per la consegna dell’ultimo km

E-cargo bike con cella frigorifera per la consegna dell’ultimo km

381

Dopo i camion e i rimorchi, le e-cargo bike con cella frigorifera completano il “parco” di Lamberet, storica azienda specializzata in veicoli per il trasporto di alimenti e bevande a basse temperature. Kleuster Freegone Frigoline è stata studiata proprio per la consegna dell’ultimo chilometro, “momento” logisitico su cui le imprese sembrano concentrarsi sempre di più per arrivare a modelli rapidi e sostenibili. L’elettrica è stata presentata all’IAA Veicoli Commerciali, il Salone mondiale del settore tenutosi in Germania, ad Hannover, lo scorso settembre.

Oltre all'”aiutino” dell’elettrico, i corrieri delle aziende di logistica pedaleranno da seduti e al riparo sotto un tettuccio. Sulla e-cargo bike a tre ruote di Lamberet è stata installata una cella frigorifera da 1,5 metri cubi che potrà contenere alimenti e bevande da consegnare nei centri storici, alleggerendo così il traffico di furgoncini. Per facilitare gli spostamenti, e in particolare gli avvii in salita, sulla bicicletta il costruttore ha installato anche l’assistenza di partenza.

«Abbiamo occupato il segmento dell’ultimo chilometro con la bicicletta elettrica refrigerata che incontra le esigenze di molti professionisti del food delivery, dello street food e delle gelaterie artigianali». Così ha parlato il Ceo di Lamberet Erick Méjèan. Come gran parte delle sue colleghe cargo elettriche, anche la Kleuster Freegone Frigoline può circolare sulle ciclabili e ha una velocità massima di 25 km/h.