Home mobilità ambiente Global Strike for Future: anche Fiab in piazza il 15 marzo perché...

Global Strike for Future: anche Fiab in piazza il 15 marzo perché la bici difende l’ambiente

420
I giovani di tutto il mondo si stanno mobilitando in difesa del loro futuro

Anche Fiab, come molte altre associazioni ambientaliste, ha dato la sua adesione e sarà presente, venerdì 15 marzo, al Global Strike for Future, a fianco dei giovani che in Italia e in tutto il mondo, manifesteranno contro l’immobilismo dei governi sulla questione climatica, per chiedere il rispetto degli accordi di Parigi.

Sono quasi 150 gli eventi previsti nel nostro Paese e saranno in tanti i ragazzi e le ragazze a muoversi in bicicletta, mezzo ecologico per eccellenza e capace, se sostenuto dalla volontà politica, di dare un contributo decisivo alla lotta contro il traffico e l’inquinamento cittadino.

Greta Thunberg

Sono tematiche queste alla base della manifestazione, nata per seguire la battaglia della sedicenne svedese Greta Thunberg, che dallo scorso agosto ha iniziato la sua protesta davanti al Parlamento a Stoccolma, che sono state al centro del G7 delle realtà bike friendly europee a Oslo, sulle migliori pratiche per città sempre meno dipendenti dalle automobili al quale Fiab era presente con i suoi rappresentanti.