Home mobilità città Nelle foto di Tom Olesnevich, la New York vista dalla bici

Nelle foto di Tom Olesnevich, la New York vista dalla bici

485

Ci sono molti modi di raccontare New York. Lo hanno fatto grandi scrittori, grandi registi e grandi maestri dell’immagine. Ma la prospettiva con cui ha scelto di farlo Tom Olesnevich, fotografo professionista, è unica e originale.

tumblr_mego39hfq41qadgmuo1_1280La Gande Mela è fissata, infatti, da una macchina fotografica bloccata sul telaio posteriore di una bicicletta, con un Gorillapod, un treppiede pieghevole e resistente, e azionata da un telecomando a raggi infrarossi. Il risultato è una visione delle strade, dei parchi e della città nel suo complesso così come appare a un ciclista. Problemi di sicurezza compresi.

NYC By Bike sta riscuotendo molto successo sul web, ma per realizzarlo gli inconveniente non sono stati pochi. Primo fra tutti il rischio che correvano le sue macchine fotografiche.

«Stavo guidando lungo la 42ma strada abbastanza trafficata – ha raccontato divertito – quando ho sentito all’improvviso un rumore sordo. Mi sono subito fermato, giusto in tempo per vedere, girandomi, la mia macchina fotografica ruzzolare giù per la strada sotto un camion. Per fortuna ha continuato a rotolare ed è spuntata fuori dall’altra parte, solo un po’ ammaccata». Tutte le foto si possono vedere ed eventualmente acquistare sul suo sito.