Home Mercato eventi Pedalando a Venezia: dal 5 al 7 maggio torna Pavè, il festival...

Pedalando a Venezia: dal 5 al 7 maggio torna Pavè, il festival della bicicletta

703
Un'istantanea dalla scorsa edizione di Pavè, Pedalando a Venezia - foto © Giacomo Podetti

Corpo e mente, teoria e pratica. Viaggiano sincronizzati come su un tandem, nei tre giorni di festival della bicicletta in programma a Venezia dal 5 al 7 maggio. Si chiama Pavè, il festival. Il nome offre un richiamo forse non casuale al terreno delle grandi classiche del ciclismo su strada; ma alla lettera Pavè sta per pedalando a Venezia: un territorio che tra Mestre, Marghera e le propaggini lagunari offre, come abbiamo già raccontato in questo articolo, sorprendenti scenari e favorevoli condizioni per chi ama la bicicletta. È nato l’anno scorso, Pavè, e a sua volta possiamo dire che è già una giovane classica tra i festival della bici, proprio per la sua capacità di tenere insieme la dimensione narrativa, con un palinsesto ricco di talk, laboratori e proiezioni, e le esperienze outdoor sui pedali. Il tutto dettagliato su pedalandoavenezia.com, il sito ufficiale di Pavè.

Nei primi due giorni di festival, l’appuntamento è negli accoglienti spazi di M9, il Museo del ‘900 allestito nel cuore di Mestre. Venerdì 5 e sabato 6 si alternano testimoniante e racconti di urbanisti, cicloviaggiatori, ultrarider, filmmaker e attivisti. La riflessione teorica si svilupperà sul tema Città e cambiamento e darà voce tra l’altro a Rebecca Peters, presidente nazionale dell’associazione Adfc, che rappresenta gli interessi della comunità a pedali con la forza dei suoi 230mila iscritti. Ci sarà poi spazio per le Ciclovisioni, con racconti di viaggio in cui la bici emerge come ecologia e filosofia di vita, e in chiusura di ogni giornata è in programma una proiezione di film su tematiche ambientaliste.

Pedalando a Venezia: la gravel ride

Pavé, pedalando a Venezia – foto © Giacomo Podetti

Domenica 7 maggio, tutti in sella. Il Parco San Giuliano sarà il punto di partenza per due randonnée a pedali. Iscrizioni subito sold out per la Pavè Classic, l’Unsupported Gravel Ride (in 2 differenti tracciati, da 140 km e 90 km) che vedrà 500 cicliste e ciclisti pedalare tra la Laguna Veneta, i fiumi Sile, Piave e Livenza lungo strade bianche, piste ciclabili, argini, sentieri e strade secondarie e solcare le acque del Bacino San Marco su un ferry-boat per il rientro in terraferma. Iscrizioni invece ancora aperte per la versione Urban che porta i partecipanti a pedalare per 50 km in un percorso periurbano lungo corsi d’acqua ed aree verdi.