Home viaggio mete Pedalarcultura 2022: tesori e sapori del Lago Maggiore in bicicletta

Pedalarcultura 2022: tesori e sapori del Lago Maggiore in bicicletta

582
Pedalarcultura
I tramonti sul lago caratterizzano alcuni degli appuntamenti di Pedalarcultura 2022.

Se la bicicletta – e il cicloturismo nella sua espressione più vacanziera – è scoperta del territorio, recupero di luoghi, paesaggi, opere d’arte spesso non valorizzati appieno, ci sono iniziative, come Pedalarcultura 2022, che ne esaltano le caratteristiche. Non potrebbe essere diversamente perché a organizzare questo cartellone ricco di eventi che vedrà domenica 1 maggio il suo terzo appuntamento è la Bottega del Romeo di Ispra, dal 1935 punto di riferimento per tutti i ciclisti doc del Varesotto, e da qualche anno anche motore di iniziative che sposano al meglio bicicletta e territorio, anche nelle sue declinazioni enogastronomiche. Tutte uscite di una giornata, al ritmo lento della pedalata in compagnia, dai dislivelli contenuti se non inesistenti, per scoprire tesori e sapori del Lago Maggiore in bicicletta.

Pedalarcultura, il piacere è slow

Dopo i primi due appuntamenti dedicati alla storia e ai prodotti locali della zona e al birdwatching nella riserva naturale della palude Brabbia, Perdalarcultura 2022 continua, il 1 maggio,  con un incontro dal sapore più decisamente culturale, nel senso letterario della parola. Si pedala sui luoghi celebrati da quei grandi scrittori francesi come Balzac, Rousseau, Flaubert, Dumas e Stendhal. che tra il Settecento e l’Ottocento frequentarono e magnificarono il Lago Maggiore, già da allora meta di un turismo straniero colto e raffinato.

La pedalata tra le erbe è il tema della domenica 26 giugno, accompagnati da un’esperta che racconta usi e tradizioni delle essenze tipiche della zona, quelle che hanno segnato anche parte della cucina e delle tradizioni popolari.

Si cambia da luglio perché lo scenario è quello serale del lago e delle sue suggestioni al tramonto. Venerdì 8 pedalata e apericena sulle rive del lago, venerdì 22 si va alla scoperta delle numerose e poco conosciute evidenze artistiche della zona, mentre i suoi della natura sono i grandi protagonisti della serata del 5 agosto nell’oasi della Bruschera. Ancora in agosto, il 19, Lago Maggiore senza segreti nei racconti di uno dei pescatori storici.

Un cartellone di appuntamenti ricco e quantomai variegato che è, però, una sorta di cammino che porta al vero evento cicloturistico della Bottega del Romeo, quel Mangia, Bevi, Bici, giunto alla decima edizione. Quaranta chilometri alla scoperta della sponda varesina del Lago Maggiore in bicicletta punteggiate da soste enogastronomiche.

Info e iscrizioni al 348 8516760 o via mail a lalibereria@bottegadelromeo.com