Home viaggio mete Repubblica Ceca in bicicletta: strade del vino e altri tesori della Moravia

Repubblica Ceca in bicicletta: strade del vino e altri tesori della Moravia

688
strade del vino in Moravia
Sulle strade del vino in Moravia meridionale - foto © David Marvan

Segreto ben custodito per appassionati del viaggio, la Moravia meridionale è il mezzogiorno della Repubblica Ceca. Regione calda e fertile a sud-est del Paese, è terra di nobili vini e di morbide colline; è ricca di storia (dai primi insediamenti di popolazioni nel territorio, alla Cortina di Ferro novecentesca), ma è anche vibrante di modernità nel capoluogo di regione, la vivace Brno. Una scelta fuori dal coro per chi viaggia al ritmo slow della bicicletta, consigliabile sia come primo incontro, sia per completare la propria esperienza di scoperta della Repubblica Ceca in bicicletta. Una terra che per i cicloturisti è una meta top per le buone ragioni che vi avevamo già riassunto qui.

Assaggi in cantina – foto © David Marvan

Moravia meridionale vuol dire anzitutto strade del vino: oltre 1200 km di percorsi che si intrecciano tra vigneti e cantine, dove ci si orienta facilmente grazie a una segnaletica dedicata (l’icona non poteva che essere la silhouette di una cantina).  Dolcemente ondulati, i percorsi sono adatti sia a mountain bike che a bici da turismo. In pianura, ad esempio, si viaggia nei territori del Riesling o del profumato Sylvaner, nella cornice dei Carpazi bianchi. Per gustare il Moscato moravo o il Pinot grigio bisogna invece pedalare tra le ondulazioni dello Slovácko. Per fare il pieno dell’esperienza, in una ciclovacanza, si può scegliere il percorso di Znojmo, che con i suoi 165 chilometri rappresenta la più lunga tra le strade del vino della Moravia, da pedalare non lontani dal confine con l’Austria.

Paesaggi della Moravia meridionale

Lednice e Valtice
Il paesaggio culturale di Lednice e Valtice, patrimonio Unesco – foto © Jiří Jiroušek

Chi apprezza il bello, oltre ai vini, programmerà un passaggio al Castello di Valtice, con le sue cantine storiche: con il vicino gemello, il castello di Lednice, compone un paesaggio culturale, impreziosito da splendidi giardini, riconosciuto tra i Patrimoni dell’Umanità dall’Unesco. Chi ama oltre ai vini le vie d’acqua può scoprire la Repubblica Ceca in bicicletta lungo la ciclabile che accompagna il Canale di Baťa, perfetta per un cicloturismo famigliare, con il suo andamento pianeggiante, le possibilità di abbinare bici e barca. E chi cerca le suggestioni della storia in Moravia meridionale ha l’imbarazzo della scelta tra duecentesca Fortezza dello Spielberg che domina Brno (sì è quella che rinchiuse i patrioti del nostro Risorgimento), e la Cortina di Ferro che divideva qui, al confine con l’Austria, est e ovest d’Europa ai tempi della Guerra Fredda. Dove oggi passa la grande ciclovia Eurovelo 13, che da quella barriera prende il nome.

Per pescare tra i mille motivi di ispirazione al viaggio, ecco una sintesi offerta dalla pagina dedicata alla Moravia meridionale dal sito ufficiale di CzechTourism, l’Ente del Turismo della Repubblica Ceca.