Home viaggio mete Staffarda: una Abbazia bike friendly con vista sul Monviso

Staffarda: una Abbazia bike friendly con vista sul Monviso

1295

L’Abbazia di Santa Maria di Staffarda, fondata dai monaci cistercensi nel 1135 e situata nel comune di Revello, in provincia di Cuneo, è uno dei monasteri medievali più importanti del Piemonte. La sua posizione, circondata dalle splendide valli del Monviso, e la sua conservazione artistica ne fanno una delle maggiori attrattive turistiche-culturali del territorio saluzzese.

facciata-chiesa-staffarda-per-webOggi c’è un buon motivo in più per visitarla in bicicletta: una iniziativa promossa dall’Abbazia in collaborazione con Ostello del Po e con il Parco del Monviso, propone a condizioni vantaggiose a tutti i soci Fiab uno sconto del 10% sull’ingresso all’abbazia e sul pernottamento presso il vicino Ostello del Po (poco più di un chilometro li separano, su strade secondarie facilmente percorribili in bicicletta).

Dall’Abbazia di Staffarda parte un circuito ciclopedonale ad anello realizzato in collaborazione con il Parco del Monviso che, attraversa i boschi di Staffarda e regala vedute panoramiche sul Monviso e sulle vette circostanti.

bici-monvisoPer chi vuole allungare le distanze, vi sono numerosi percorsi che offrono l’opportunità di scoprire il territorio, dal BikeMonviso al più impegnativo CycloMonviso che in un percorso transfrontaliero collega la Valle Varaita con Guillestre in Francia, scalando il durissimo Colle dell’Agnello. Sul sito del Parco del Monviso la carta del territorio e tante suggestioni di visita.

L’Abbazia di Santa Maria di Staffarda è aperta e visitabile tutti i giorni, tranne il lunedì, con orari variabili a seconda della stagione (sul sito trovate il dettaglio e tante altre informazioni).

L’Ostello del Po è una antica casa cantoniera, concessa dalla Provincia di Cuneo al Parco del Po Cuneese che ha provveduto a restaurarla. Il risultato è una moderna struttura di ricezione, aperta tutto l’anno (trovate qui info e condizioni per l’alloggio) pensata soprattutto per un turismo giovane e sportivo. Poco distante dall’Ostello, in direzione opposta, si può raggiungere la splendida Saluzzo, con la sua parte antica appoggiata alla collina. E ancora, all’imbocco della Valle Po, Revello, altro centro dalle caratteristiche architettoniche affascinati, dove è situato tra l’altro il Museo naturalistico del Po.