Home Mercato duepuntozero Auto elettriche, non tutto il rumore viene per nuocere

Auto elettriche, non tutto il rumore viene per nuocere

285
Nissan Leaf eVADER... "sente" il pedone e si fa sentire © Nissan

Ideata per ridurre i rischi dovuti alla silenziosità dei motori elettrici, l’Approaching Vehicle Sound for Pedestrians (Vsp) è la nuova tecnologia che ricorre alla riproduzione di un suono metallico d’avviso per pedoni e ciclisti.
Studiata dalla casa automobilistica giapponese Nissan, grazie a un’apposita telecamera sul parabrezza che rileva la presenza degli utenti più deboli della strada, il sistema attiva un segnale acustico che limiterebbe gli incidenti, senza alcuna ricaduta in termini di inquinamento acustico. Riscontri positivi sono arrivati da alcune associazioni di ipovedenti cui è stato presentato Vsp, che rientra in un progetto finanziato dall’Ue per l’innovazione tecnologica applicata alla sicurezza.
Allo sviluppo del sistema hanno partecipato altri dieci attori tra cui Renault e Siemens Industry Software con l’obiettivo di offrire sul mercato veicoli elettrici non solo attenti all’ambiente, ma soprattutto affidabili e sicuri nella circolazione stradale, limitando il più possibile emissioni di gas e rumore.