Home Mercato duepuntozero Dall’Olanda l’e-bike con il radar che rileva gli ostacoli

Dall’Olanda l’e-bike con il radar che rileva gli ostacoli

468

Viene dall’Olanda la prima e-bike intelligente, che garantisce più sicurezza a chi pedala, sviluppata dalla Netherlands Organisation for Applied Scientific Research (TNO) in collaborazione col Ministero delle Infrastrutture e dell’ambiente. Per ora è solo un prototipo che dispone di un radar sotto il manubrio, di una telecamera posizionata sopra il parafango posteriore e di un fissaggio per tablet da collegare wireless al computer della bicicletta per avvertire di un ostacolo – che sia una buca o un dosso – con una vibrazione al sellino e al manubrio.

SICURA MA ANCORA UN PO’ PESANTE

Un prodotto rivolto soprattutto ai ciclisti più anziani: in Olanda, nel 2013, i ciclisti over 65 coinvolti in incidenti mortali sono stati 124 su 184 casi. La bici intelligente sarà disponibile entro i prossimi due anni a un prezzo che si aggira tra i 1700€ e i 3200€. Allo studio dei ricercatori anche la soluzione al problema del peso eccessivo (25kg).