Home viaggio programmi Un’idea per il viaggio di Capodanno: in bici a Valencia con Jonas

Un’idea per il viaggio di Capodanno: in bici a Valencia con Jonas

1099
Capodanno in bici a Valencia con Jonas

La città spagnola di Valencia è una destinazione perfetta per chi ama pedalare le città anche in pieno inverno. Clima mite e condizioni favorevoli stanno dalla sua parte. Aggiungiamo che è anche una città che nell’ultimo decennio ha investito molto nella mobilità sostenibile. Ha una rete ben collegata di piste ciclabili, aree pedonali e una cura dello spazio pubblico. Insomma, è un modello interessante da studiare e soprattutto una città assolutamente bike friendly. In bici a Valencia pedalare è un piacere. Potete rendervene conto navigando nelle pagine web dell’Agenzia municipale della bicicletta, organismo consultivo della giunta valenciana. E poi per verificarlo di persona potete approfittare di un viaggio in bici destinazione Valencia.

Lo propone Jonas, tour operator specializzato con una lunga esperienza nella destinazione spagnola. Il programma è stuzzicante: partenza il 28 dicembre dall’Italia, quattro notti di soggiorno e tre di scoperte in bici a Valencia. La formula è quella del viaggio di gruppo con accompagnatore, una guida locale che aiuterà i partecipanti a scoprire, a piedi e in bicicletta, tutto quello che la città offre: un mix di moderno e antico, i monumenti del centro storico e la Ciutat de les Arts i les Ciències, che contiene le celebri architetture contemporanee di Santiago Calatrava come l’Oceanografico e il Museo della Scienza. Ma anche la città dove le bici viaggiano in totale sicurezza e dove  sono in vigore da anni ordinanze come quella che fissa una quota minima di parcheggi bici (ve ne avevamo parlato qui).

Ma torniamo al viaggio Jonas. Il programma del viaggio (prezzi e programma in dettaglio su questa pagina del sito Jonas) inizia dal centro storico, prima a piedi (anche con un gustoso passaggio tra i banchi dell’antico Mercat Central), poi in bicicletta, in totale libertà. Il secondo giorno si pedala per 45 chilometri. Si esce dalla città sfruttando la ciclabile che attraversa il parco del Turia e arriva fino alla laguna naturale dell’Albufeira e al mare, dove si scopre il villaggio di pescatori di El Palmar. Il terzo giorno è dedicato a un Valencia city tour di 30 chilometri, che inizia tra le piazze del centro storico e porta verso la Valencia proiettata nel futuro della Ciutat de les Arts i les Ciències. Perfetta tappa per preparare i brindisi di fine anno e accogliere il 2024 prima di rientrare in Italia.