Home storie cultura A Lecce La pista letteraria per una cultura della mobilità sostenibile

A Lecce La pista letteraria per una cultura della mobilità sostenibile

573
Al lavoro per colorare la pista di via don Minzoni

La mobilità sostenibile è una ciclabile colorata, l’asfalto come un grande foglio aperto a tutti, sul quale condividere pensieri, disegni, citazioni di poeti e scrittori. A Lecce continua, domenica 28 giugno, La pista letteraria l’iniziativa promossa da Bicinema in collaborazione con l’assessorato all’Ambiente del Comune con l’obiettivo di «utilizzare la cultura, le arti e le scienze per rinnovare nell’immaginario dei cittadini una sana idea di mobilità ciclabile, utile e sicura».

LIBERI PENSIERI PER CONOSCERSI E INCONTRARSI, GESSETTI E PALLONCINI PER RIAPPROPRIARSI degli spazi e rendere migliore la città

A partire da maggio, ogni domenica di fine mese, adulti e bambini si ritrovano con gessetti, palloncini e soprattutto tanta fantasia per adottare un pezzo della pista di via don Minzoni, ma soprattutto per incontrarsi, conoscersi, scambiarsi pensieri. Accanto a versi, citazioni e brani di grandi (e meno grandi) della letteratura di ogni tempo e ogni Paese, che colorano l’asfalto, lungo la pista corre, tra gli alberi, un filo sul quale ogni partecipante può appendere un foglietto con i propri “liberi pensieri”: un’installazione che ognuno, nel corso del mese, può consultare o arricchire.

BURATTINI, ATTORI E VIDEOMAKER

«Questa inziativa – spiega la Direzione Bicicinema – vuole spingere i cittadini di Lecce a riappropriarsi dei propri spazi, un pretesto per rompere la propria routine domenicale e per vivere una giornata differente, rendendo migliore la città  senza aspettarsi che lo faccia qualcun altro»
Saranno presenti con performance itineranti in bicicletta: l’attore Simone Franco con il Jukebox Letterario, Alice Pietroforte con i burattini, Diego Solari – Ciclofficina Give me bike, Loredana Palma percorsi con la scienza, Giuseppe Del Giudice – videomaker e gli studenti della scuola media Quinto Ennio di Lecce.
Per l’occasione, la pista ciclabile diverrà una Fermata CicloStop con kit-officina a disposizione di tutti i ciclisti che vogliono gratuitamente riparare o gonfiare la ruota della bicicletta.