Home mobilità Giornata mondiale della bicicletta: il 3 giugno tutti a scuola in bici

Giornata mondiale della bicicletta: il 3 giugno tutti a scuola in bici

936
Giornata internazionale della bicicletta

Per la nuova edizione della Giornata mondiale della bicicletta, in programma giovedì 3 giugno, la Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta ha scelto di puntare sul bike to school come buona pratica per celebrare l’appuntamento dedicato alla mobilità dolce. L’iniziativa ha ricevuto anche il patrocinio del Ministero della Transizione ecologica. Sul sito andiamoinbici.it è disponibile il calendario con tutte le iniziative che le associazioni locali Fiab stanno organizzando per pedalare e sensibilizzare famiglie e scuole sull’importanza della bicicletta non soltanto per la tutela dell’ambiente. Insieme alla Federazione ci sarà anche la Società Italiana di Pediatria, che suggerisce agli alunni e ai loro genitori di prendere in considerazione una mobilità quotidiana frequente in ottica di prevenzione.

Lo slogan della Giornata mondiale della bicicletta targata Fiab è “Tutti a scuola in bici”. Messaggio su cui da sempre la Federazione punta e che acquista maggior valore in questo periodo di riaperture e ripartenze. Dal programma del 3 giugno sono diversi gli appuntamenti da nord a sud: il filo rosso che collega gli eventi messi in piedi dai volontari è proprio il percorso casa-scuola. Sono molto gli istituti che hanno aderito e che si stanno attrezzando per accogliere in sicurezza i piccoli ciclisti. Tra gli obiettivi di questa giornata anche quello di mostrare alla politica locale e nazionale dove si può intervenire per migliorare e incentivare il bike to school (realizzando ciclabili, introducendo zone 30 o semplicemente sistemando il manto stradale).

A Roma, per esempio, parteciperà il VII Circolo Didattico Montessori che aprirà le porte alle biciclette degli alunni della scuola dell’infanzia e della primaria; a Ferrara, invece, è in programma un’intera giornata di formazione con alcuni istituti sul tema bike to school in collaborazione con il Comune; nella vicina Reggio Emilia i volontari Fiab accompagneranno una classe dell’Istituto Tecnico Filippo Re a Casa Cervi; a Monza la Fiab locale cercherà di mappare il territorio urbano per vedere quali sono gli istituti dove è più avvertita la necessità di percorsi sicuri per il bike to school.