Home mobilità città Mantova riabbraccia la community del BAM!, dal 9 all’11 giugno il festival...

Mantova riabbraccia la community del BAM!, dal 9 all’11 giugno il festival del viaggio in bici

1118
bam mantova

Da venerdì 9 a domenica 11 giugno torna il BAM! a Mantova. Per chi non lo conoscesse stiamo parlando del Bicycle Adventure Meeting, uno dei più grandi raduni in Europa dedicati ai viaggiatori in bicicletta. Giunto alla nona edizione, l’evento è gratuito e ha un programma ricco di workshop, momenti conviviali e ovviamente pedalate alla scoperta del territorio mantovano. Il punto di incontro per i partecipanti è sulle rive del Mincio, a Campocanoa. Per chi volesse c’è anche la possibilità di dormire in tenda (ma bisogna prenotare).

Sono più di 30 gli appuntamenti che compongono il calendario della prossima edizione del BAM!, consultabili sul sito ufficiale. Citiamo i nomi di alcuni cicloturisti e cicloturiste, che porteranno la propria esperienza di viaggio: tra questi ci saranno Nelson Trees, che racconterà del Kirghizistan, Stefan Amato, con il workshop su bici e creatività, l’ultra ciclista Sofiane Sehili, Ilaria Fiorillo, Willy Mulonia; e poi ancora Frank Lotta, speaker di Radio Deejay, che racconterà della sua passione per i viaggi in bici. Al BAM! di quest’anno saranno presenti anche Alessandra Cappellotto, accompagnata da due delle cicliste afghane che ha salvato dal regime talebano con la sua associazione Road to Equality.

All’evento di Mantova del prossimo week end sarà presente anche la Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, con uno stand e interventi per raccontare Bicitalia, i Biciviaggi, la Ciclovia AIDA e l’offerta di Albergabici, preziosa per chi ama le vacanze in sella e sta per programmare le prossime tappe estive.

Durante il BAM! non ci sono gare o premi, ma soltanto la voglia di condividere e conoscere persone con passioni comuni. Ogni partecipante è incoraggiato a pedalare da casa propria fino al village dell’evento. Nato nel 2015, BAM! si è rivelato molto più di un evento, esprimendo la vivacità di un movimento bike friendly.