Home mobilità città Riparazione bici: da Décathlon 4 milioni a Cyclofix

Riparazione bici: da Décathlon 4 milioni a Cyclofix

623
riparazione biciclette

Per Ciclofix, la start up francese che ha conquistato il mercato delle riparazione bici a domicilio, si apre una fase di grande espansione, grazie all’intervento del colosso Decathlon che ha deciso, con 4 milioni di euro, di finanziare la sua attività. Una cifra che si aggiunge al milione di euro raccolti da Via Id, l’acceleratore di start-up di Mobivia, gruppo internazionale impegnato nella mobilità in tutti i suoi aspetti, che lo supporta dal 2017. 

Riparazione bici, Cyclofix si espande

Con questi fondi, Cyclofix ha annunciato di voler aumentare la sua presenza anche in altrecittà francesi di medie dimensioni (come Rennes, Orléans, Grenoble, Montpellier o Nizza) e di espandere i propri servizi in paesi come Regno Unito e Belgio. Dalla sua creazione nel 2016, l’azienda opera a Parigi, Strasburgo, Bordeaux, Lille, Lione e Nantes e ha riparato quasi 300mila biciclette in quattro anni. Dal 2019, Cyclofix ha esteso i suoi servizi anche alle e-bike e agli scooter.

Consolidare partnership

Secondo Alex Zerby, Ceo di Cyclofix,i 5 milioni di euro consentiranno a Cyclofix di consolidare le partnership esistenti in Francia e in Europa, come quella siglata con Decathlon.

Grazie all’accordo recentemente concluso, i clienti di Decathlon potranno usufruire di riparatori qualificati e mobili per tutti i tipi di riparazioni, visto che l’azienda sarà in grado di offrire un efficiente servizio di assistenza su misura. I clienti potranno far aggiustare la bicicletta a casa, sul posto di lavoro o durante i loro spostamenti quotidiani.

Altra importante partnership di Cyclofix riguarda Fnac/Darty, colosso della grande distribuzione di tecnologia, elettrodomestici e informatica. Negli ultimi anni, infatti, ha aperto anche al settore  mobilità urbana vendendo biciclette ed e-scooter. Il primo passo di questa collaborazione sarà l’apertura di un workshop in un negozio Fnac situato a Parigi.

Ultimo ma non meno importante, Cyclofix ha vinto anche una gara d’appalto a La Défense, il più grande distretto finanziario francese situato vicino a Parigi. Il contratto triennale prevede l’installazione di una ciclofficina per i dipendenti delle diverse realtà che la compongon, per promuovere il bike to work anche attraverso la costruzione di infrastrutture che favoriscano la mobilità sostenibile e in bicicletta in particolare.