Home mobilità città Sardegna ciclabile, via libera della Giunta al Piano regionale: 2700 chilometri in...

Sardegna ciclabile, via libera della Giunta al Piano regionale: 2700 chilometri in rete

742

Prosegue in Sardegna l’onda lunga di un coerente piano di investimenti a favore del cicloturismo e della mobilità ciclistica. Ieri, 11 dicembre, la Giunta regionale ha dato il definitivo via libera al Piano regionale della Mobilità Ciclistica.

Giunge a compimento un lavoro di anni – risalgono al 2015 il programma di stanziamenti e la definizione di una rete ciclabile lunga quasi 2700 chilometri. Una rete ramificata in 52 itinerari; una rete in cui, come sottolinea oggi nel dare la notizia sul sito istituzionale della Regione Sardegna l’assessore ai Lavori Pubblici Edoardo Balzarini – bici e treno si integrano in un’infrastruttura strategica.

“Sono 500 i chilometri fruibili con la modalità bici più treno“ ha precisato a BC Italo Meloni, direttore del Cirem (Centro universitario ricerche economiche e Mobilità) dell’Università di Cagliari, che ha lavorato alla stesura del Piano. Una risorsa preziosa sia per i cicloturisti che potranno scoprire pedalando le bellezze dell’isola, sia per gli spostamenti quotidiani dei pendolari, nel quadro di una riduzione dell’uso del motore.

All’investimento della Regione Sardegna, 15 milioni di Euro, si aggiungeranno – con l’approvazione del Piano – quelli nazionali, previsti dall’art. 5 della Legge Quadro per la Mobilità Ciclistica, e quelli europei.