Home mobilità città Ciclabili d’inverno, a Bologna saranno off-limits: il Piano Neve non prevede pulizia

Ciclabili d’inverno, a Bologna saranno off-limits: il Piano Neve non prevede pulizia

749
Bologna d'inverno. Il Piano Neve del Comune non prevede salatura e pulizia delle ciclabili.

“Mentre nevica o in caso di ghiaccio è assolutamente sconsigliato andare in bicicletta”. Non è l’avvertenza di un parente apprensivo, ma l’avviso del Comune di Bologna ai ciclisti, dove si spiega che “il Piano Neve non prevede salatura antighiaccio o pulizia delle piste ciclabili”. Annunciato pochi giorni fa dalla Giunta Comunale, con consigli e suggerimenti sui comportamenti più prudenti per gli utenti della strada, la misura sembra essere però scivolata sul piano della comunicazione, come ha detto a BC il consigliere comunale Andrea Colombo, ex assessore della Mobilità.

In attesa della prima imbiancata, la decisione del Comune di Bologna ha intanto generato le critiche delle associazioni bike friendly, convinte che più che i fiocchi, sarebbe piuttosto l’assenza di pulizia delle ciclabili stabilita del Piano Neve a disincentivare la mobilità ciclistica. «È vero che non sempre è facile trovare le risorse per la salatura delle ciclabili e che la misura non limita in alcun modo la circolazione delle due ruote – precisa Colombo – ma mai prima d’ora si era arrivati a scoraggiare le persone dal prendere la bicicletta motivando la cosa con la decisione a monte di non pulire le piste».

“Il diritto alla mobilità vale per tutti, chi si sposta in bici non è cittadino di serie B e non ha tempo da perdere, esattamente come gli altri”. Così si legge nel comunicato della Consulta comunale della bicicletta di Bologna, città non nuova a misure poco bike friendly. «Spero però – conclude l’ex assessore – che da questo errore comunicativo si possa iniziare a discutere di nuove soluzioni per i ciclisti: penso, ad esempio, a modelli sperimentali di pulizia delle ciclabili. Senza per forza guardare ai soliti noti esempi europei, in Italia c’è il caso virtuoso di Bolzano».