Home viaggio diari Slow Travel Fest: a Monteriggioni, il piacere del viaggio lento

Slow Travel Fest: a Monteriggioni, il piacere del viaggio lento

919

A Monteriggioni, fino all’anno scorso, di questi tempi era di scena il Festival della Viandanza, punto di incontro e scambio di esperienze per la grande comunità dei camminatori. Sua naturale evoluzione, al debutto dal 9 all’11 ottobre tra le mura del borgo toscano e lungo la via Francigena, è lo Slow Travel Fest, un happening che mette insieme tutte le forme e le culture del viaggiare con lentezza, in simbiosi con il territorio.

È un festival da vivere partendo dall’esperienza concreta. Così, ogni giorno, da Monteriggioni partono escursioni che conducono alla scoperta della Francigena, millenario trait d’union tra l’Europa centrale e Roma: si va dal deep walking meditativo, all’alba, in compagnia di Luca Gianotti, guru del viaggio lento in Italia, al nordic walking, passeggiate del benessere, imparando la tecnica dalla guida svizzera Caterina Frey; dalle camminate intarsiate di discussioni letterarie ai percorsi notturni con guide ambientali, per finire ovviamente a un ricco ventaglio di itinerari in bicicletta.

La riflessione e l’approfondimento culturale passano per un ricco cartellone di incontri, proiezioni cinematografiche, racconti e testimonianze di viaggio. Dal vastissimo programma, di cui trovate qui tutti gli appuntamenti, peschiamo l’incontro con Darinka Montico, che ha camminato l’Italia da cima a fondo senza portafogli, cogliendo l’ospitalità di 128 case diverse e raccogliendo sogni e racconti di tutte le persone incontrate per strada; e il dialogo con Claude Marthaler, il ‘ciclonauta’ svizzero, sul suo ultimo viaggio in bicicletta per l’Asia Centrale. Per gli occhi e la mente sono la mostra fotografica In itinere di Ilaria Di Biagio, racconto per immagini della Francigena, e il documentario With real stars above my head di Alfredo Covelli reduce dal Trento Film Festival, reportage di un viaggio sulle vette dell’Himalaya sfidando la sclerosi multipla.

Laboratori, esibizioni circensi su due ruote, teatro di strada serviranno a intrattenere i più piccoli; sul fronte opposto, di momento professionale, ci saranno l’area espositiva e i convegni per operatori, organizzatori di viaggio, editori e associazioni turistiche.

Slow Travel Fest, evento di cui BC è media partner, è organizzato da Ciclica.cc e Movimento Lento, con la collaborazione di Regione Toscana, Toscana Promozione e del Comune di Monteriggioni.