Home mobilità ambiente Tesseramento Fiab 2020: pedalare per garantire il futuro

Tesseramento Fiab 2020: pedalare per garantire il futuro

80
Tesseramento Fiab

Una bimba in sella alla sua bici. Uno slogan sintetico ed efficace: #BIKE for FUTURE. Un messaggio forte quello lanciato da Fiab per la sua campagna di tesseramento di Fiab 2020. Anche pedalando si può garantire il futuro del pianeta e delle nuove generazioni.

“In quest’ultimo anno i giovani si sono mobilitati chiedendo ad alta voce ai governi, ma anche a tutto noi, di ascoltare finalmente il grido di allarme ormai unanime della comunità scientifica sulla catastrofe climatica e di agire di conseguenza. Fiab è da sempre associazione ambientalista anche per statuto – dichiara il presidente Alessandro Tursi – e abbiamo da subito voluto dare un chiaro segnale in questo senso con il cambio del nome legato al nostro acronimo, sostituendo la parola ‘Amici’ con ‘Ambiente’: da aprile 2019 FIAB è, infatti, la Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta. Ora la campagna #BIKE for FUTURE! è un ulteriore importante passo nel nostro impegno per dare un futuro alle nuove generazioni”.

Tesseramento Fiab: tutti i vantaggi

Iscriversi alla più forte associazione di ciclisti non agonistici in Italia è non solo un atto “politico”, una dichiarazione a favore di un nuovo modello di sviluppo, un sostegno alle iniziative della federazione a difesa dell’ambiente, della salute, del turismo sostenibile.

Sono numerosi infatti i vantaggi che la tessera Fiab porta con sé: primo fra tutti la copertura assicurativa RC bici per danni a terzi provocati in bicicletta, valida in tutta Europa. E poi un ricco calendario di iniziative riservate ai soci: eventi, pedalate, gite e vacanze in bicicletta in tutta Italia (consultabile su andiamoinbici.it). E, ancora, agevolazioni e sconti per servizi vari servizi: assistenza legale, negozi di sport e ciclo-officine, locali bike friendly e pernottamenti nelle strutture Albergabici. Senza dimenticare, con soli 6 euro in più per tutto l’anno, l’abbonamento alla rivista BC, l’unica in Italia che tratta di ciclismo urbano e di ciclo-escursionismo.

Un regalo perfetto per Natale.