Home viaggio programmi Valtellina in bici: con Jonas, lungo l’Adda, tra vigneti e castelli

Valtellina in bici: con Jonas, lungo l’Adda, tra vigneti e castelli

652
Valtellina in bici
Valtellina in bici, lungo l'Adda.

Tempo d’estate, di pedalate al fresco. Vi stuzzica il piacere del cicloturismo alpino, ma non sentite la gamba da campione, quella che regge tutte le salite? La Valtellina è una destinazione ideale per una ciclovacanza slow e rilassante. Prima di tutto per la qualità dei percorsi ciclabili. Poi perché la Valtellina in bici si pedala in una cornice imponente, quella delle Alpi lombarde, ma sui percorsi docili di una vallata ampia, segnata dal corso del fiume Adda. E il contorno è quello di un territorio integro e ricco di cultura e di tentazioni enogastronomiche.

La Valtellina in bici è una new entry nel catalogo delle proposte Jonas, che invita a una settimana di ciclovacanza (7 giorni, 6 notti). La formula è quella del viaggio di gruppo con accompagnatore, le partenze sono previste il 7 giugno, il 5 luglio, il 2 agosto, il 6 settembre. Sulla pagina dedicata del sito Jonas trovate prezzi e tutti i dettagli del programma. Anche per il pacchetto Valtellina in bici, come per tutte le proposte Jonas, vale la formula RiParti: che consente, una volta prenotata una vacanza, di modificare la data o la meta senza penali, scegliendo tra tutte le destinazioni.

Punto di partenza della ciclovacanza è Tirano, i percorsi ad anello si snodano nella media vallata. Una giornata è dedicata alla ciclabile Sentiero Valtellina; si pedala con l’Adda a vista e ci si affaccia sul laghetto di Grosotto. Un secondo anello si snoda sulla suggestiva via dei Terrazzamenti, tra storiche case vinicole, palazzi antichi e incantevoli borghi. La Valtellina in bici di Jonas accompagna poi – di nuovo sulla ciclabile Sentiero Valtellina – fino a Sondrio, con visita al centro storico. Infine, la via dei Castelli porta a Grosio e al vicino Parco delle Incisioni rupestri passando per borghi contadini caratterizzati dall’ardesia e dal legno. Visite e degustazioni accompagnano tutte le giornate, le distanze percorse sono comprese tra i 25 e i 50 chilometri al giorno.