Home Mercato duepuntozero Woorti: ecco la app che dà un valore ai tuoi spostamenti quotidiani

Woorti: ecco la app che dà un valore ai tuoi spostamenti quotidiani

407

Fiocco rosa, nel mondo delle app, per Woorti. Parliamo di una applicazione che registra gli spostamenti (tutti: quelli in bici, come pure quelli a piedi, con il trasporto pubblico o in automobile) e nel calcolarne il tempo assegna un valore. Questo valore varia a seconda della tipologia e della qualità dello spostamento.

In pratica, significa che se si viaggia su un mezzo pubblico affollato il valore assegnato da Woorti sarà basso, mentre l’app assegna un valore alto a un viaggio che ci trasporta seduti e comodi su un treno, che ci dà nel frattempo la possibilità di lavorare, studiare, riposare.

Un progetto europeo

Disponibile sia per Android, sia per iOS, l’applicazione Woorti è parte del progetto europeo MoTiV (Mobility Time Value), finanziata dal programma europeo Horizon 2020, in cui sono stati coinvolti dieci Paesi. Fiab, la Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, è attiva come partner italiano.

La app ci si presenta con il simpatico volto della mascotte Woorti, uno scoiattolino volante che ci aiuta a capire come valorizzare al meglio il nostro tempo. Nell’attivarla, chi la utilizza deve scegliere a quali di tre variabili dare priorità nei propri spostamenti: produttività, fitness e il grado di relax. Il procedimento, molto intuitivo, è illustrato nel video di presentazione dell’app.

Una volta attivata sul proprio smartphone l’app Woorti aiuta lavoratori – sempre più sono quelli che scelgono il bike to work – e studenti a una mobilità più responsabile. Fiab la utilizzerà al servizio di un innovativo lavoro di raccolta dati. Il software fissa a 15 giorni il tempo massimo per la raccolta di informazioni da ciascun utente. Chi la utilizza deve registrare almeno due spostamenti al giorno. Al termine di ogni viaggio basterà validare i tragitti e tutti i dati verranno inviati al database.

Woorti è stato presentato il 19 settembre all’Hug di Milano. Una volta elaborati tutti i dati raccolti a livello sia nazionale che globale, il materiale collezionato da Woorti sarà prezioso proprio perché verrà messo a disposizione dei decisori politici. Uno strumento per orientarli al meglio nelle scelte strategiche che devono ridisegnare le nostre città a favore della mobilità attiva.