Home storie cultura Bici e libri viaggiano insieme domenica 12 marzo al fuorisalone del Book...

Bici e libri viaggiano insieme domenica 12 marzo al fuorisalone del Book Pride

1141

Bici e libri stanno bene insieme. Ce lo ricorda, una volta di più, Book Pride, la fiera nazionale dell’editoria indipendente. Giunta alla settima edizione, si tiene a Milano dal 10 al 12 marzo al Superstudio Maxi di via Moncucco 35, ex industria siderurgica del quartiere Famagosta. Il salone ha quest’anno come filo conduttore il tema Nessun luogo è lontano: perchè – rimarcano gli organizzatori – tutto ciò che riguarda il pianeta riguarda ognuno di noi; ma anche per valorizzare energie e visioni che arrivano dai margini, da territori meno prevedibili.

Tra le iniziative collaterali al salone ce n’è una che riguarda la bici, ed è perfettamente in linea con il tema di questo Book Pride. Domenica 12 marzo Book Pride propone il suo Bike to Book, un originale evento ‘fuorisalone’ che abbina bici e libri: un percorso ciclistico con letture itineranti che raggiungerà il Superstudio Maxi partendo dal centro di Milano. Il via (ritrovo ore 9.30, partenza ore 10) è fissato all’Eroica Café di viale Tunisia, il nuovo punto di incontro dei ciclisti milanesi. Una prima sosta sarà alle 10.30, davanti al Duomo; il corteo in bici ripartirà alle 11 per raggiungere alle 11.30 la Darsena. Una nuova sosta di mezz’ora e poi la partenza per raggiungere Book Pride alle 12.30. Nelle due tappe, Gianluca Pellizzari leggerà alcune pagine del suo Itinerario felice. Da Bergamo a Brescia lungo le strade di Gimondi, Enrico Damiani editore, mentre la campionessa italiana di ciclismo Morena Tartagni duetterà con lo scrittore Gianluca Alzati, che ne ha raccontato la storia in Volevo fare la corridora pubblicato da Ediciclo.

La partecipazione è libera e gratuita, basta registrarsi al link presente alla pagina dedicata su questa pagina di eventbrite che dà inoltre diritto a uno sconto di 2 euro sul biglietto online di ingresso a Book Pride (costerà quindi 5 euro invece dei 7 euro pagati in cassa). A conclusione del percorso, nel piazzale antistante a Book Pride, seguiranno interventi di Marco Mazzei (consigliere comunale, autore della mozione votata in gennaio per fare di Milano una ‘Città30’), di Tommaso Goisis (attivista) e di Alessio Matera (bike messanger e fotografo).