Home Mercato Un dono lungo un anno. E mille altri buoni motivi per regalare...

Un dono lungo un anno. E mille altri buoni motivi per regalare la tessera Fiab

5144
Babbo Natale ciclista - Elaborazione © Epic Road Rides

Il miglior regalo di Natale, si dice, è quello che dura per tutto l’anno. Bene, una tessera Fiab lo è a maggior ragione. Prima di tutto dà al socio una serie di diritti e privilegi che lo accompagnano per l’intero 2022 (li trovate riassunti su questa pagina del sito dell’associazione; ci sono anche condizioni speciali per l’abbonamento a BC). Ma non solo: è una polizza di lunga durata, un mattone per la causa comune di una trasformazione dell’Italia in un paese ciclabile. E quindi in una Italia più pulita, più sana, più rispettosa dei diritti di tutti, all’insegna di una transizione ecologica vera e non soltanto sbandierata. Con questi punti di forza è entrata nel vivo la campagna tesseramento 2022 di Fiab, Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta.

Il claim scelto per la campagna di tesseramento 2022 ‘Andiamo oltre, insieme’ (gli abbonati alla rivista BC lo riconosceranno nell’immagine qui a fianco) suggerisce l’urgenza di un’azione, e la necessità che sia collettiva. «Dopo l’anno della rivoluzione bici in cui abbiamo avuto tante innovazioni normative, con in più l’arrivo di fondi mai visti prima – ha commentato Alessandro Tursi, presidente Fiab – ora dobbiamo essere ancora più determinati e numerosi per andare oltre quello che abbiamo già ottenuto. L’accelerazione dell’ultimo anno, certamente straordinaria rispetto al passato,  deve ora consolidarsi in un ritmo costante e non occasionale di cambiamento verso il futuro che vogliamo».

Il lavoro di Fiab per render l’Italia un Paese migliore dura ormai da oltre 30 anni (in sintesi, dal sito Fiab, ecco il ‘cosa facciamo’). L’azione di lobbying e di impulso su scala nazionale della Federazione, preziosa con i suoi esperti ai tavoli ministeriali, si nutre dell’attivismo diffuso delle 200 associazioni e sezioni presenti sul territorio, in tutte le regioni d’Italia. Bicitalia, la rete nazionale di ciclovie a cui Fiab ha lavorato da 20 anni, i Biciviaggi per gli appassionati di cicloturismo e, al loro servizio, la certificazione Albergabici delle strutture ricettive bike friendly, le bandiere gialle di Comuni Ciclabili alle municipalità che sottopongono a giudizio il loro grado di ciclabilità (vi avevamo raccontato qui il come) sono solo alcune delle mille iniziative messe in campo da Fiab. Per questo, sì, una tessera Fiab per Natale è – al tempo stesso – un regalo prezioso e una buona azione.