Home viaggio programmi Cicloturismo, Cyclando ti dà una mano

Cicloturismo, Cyclando ti dà una mano

1065
© Mark Stosberg

Il cicloturismo in Italia cresce. Secondo gli ultimi dati sarebbero oltre otto milioni gli italiani interessati a una vacanza, più o meno lunga, su due ruote. Un settore – in Europa vale qualcosa come 44 miliardi di fatturato – che ha forti ricadute economiche e occupazionali sul territorio e che vede enti locali e consorzi sempre più impegnati nella promozione dei propri patrimoni artistici, ambientali ed enogastronomici e che in Italia può contare su una rete di percorsi che va di anno in anno ampliandosi e connettendosi consultabile sul sito di Bicitalia. Un mercato in continua espansione che ha ormai stabilmente superato anche quello delle crociere.

Cicloturismo, crescono le offerte

Cresce, di conseguenza anche il numero di imprenditori che guardano al turismo su due ruote come una nuova, importante, risorsa. Oggi nel nostro Paese sono 4940 gli operatori che prevedono, nel loro catalogo anche uno spazio al cicloturismo e 4550 le strutture di ospitalità che mettono a disposizione spazi e servizi.

Ad aiutare a scegliere la vacanza a pedali giusta, in Italia ma anche all’estero, soprattutto a chi si muove per la prima volta, c’è un portale Cyclando, nato nel 2019 come startup innovativa mette a disposizione oltre 1000 tour disponibili provenienti da 130 operatori specializzati in Italia e in Europa. Una raccolta articolata e di facile consultazione personalizzabili e prenotabili direttamente grazie al suo motore di ricerca interno e ad un sistema di filtri che consentono di impostare la tipologia di vacanza a 360 gradi: dalla bici che si desidera utilizzare, al tipo di percorso e di viaggio, nonché al numero di viaggiatori e il proprio livello di difficoltà, la durata della vacanza e il budget a disposizione.

Per potenziare queste funzionalità e rendere ancora più internazionale la piattaforma con la possibilità di organizzare viaggi in tutto il mondo, Cyclando lancia la sua prima campagna di equity crowfunding su Mamacrowd per sviluppare nuovi feature digitali.