Home viaggio mete Nova Eroica Prosecco riapre la stagione delle Strade Bianche

Nova Eroica Prosecco riapre la stagione delle Strade Bianche

733
Eroica

Eroica, riparte la stagione. In attesa della primogenita, quella della prima domenica d’ottobre, l’unica con la L apostrofata, sono ai nastri di partenza le sue figlie, italiane e straniere.  Appuntamenti classici nella panorama del ciclismo che vuole coniugare “la bellezza della fatica e il gusto dell’impresa” con la voglia di stare insieme e riscoprire i territori nei loro valori ambientali, artistici ed enogastronomici. Aprendo negli anni anche alle biciclette non più solo vintage, senza per questo venir meno agli ideali di partenza. E soprattutto senza venir meno alle strade bianche. Ecco gli appuntamenti italiani (e se proprio volete anche quelli nel resto del mondo).

NOVA EROICA PROSECCO HILLS – Il primo maggio parte l’ultima nata della famiglia, in un territorio divenuto patrimonio dell’Umanità. Castelli medievali, antichi borghi e le vigne che regalano un vino che ha conquistato il mondo. Tre percorsi sa 50 a 120 km. in un evento All Road per una sfida che ammette bici da corsa moderne, gravel o da ciclocross.

EROICA MONTALCINO – Biciclette rigorosamente d’epoca per affrontare i cinque percorsi a sud di Siena tra la Val d’Arbia, le Crete Senesi e la Val D’Orcia, il 29 maggio. Tra le colline dal 2004 patrimonio Unesco è possibile assaggiare i paesaggi del percorso lungo lungo dell’Eroica, quello permanente da 209 km che richiama tutto l’anno migliaia di cicloturisti.

NOVA EROICA BUONCONVENTO – Castelli di Buonconvento (27 km.) e Valle dell’Ombrone (15 km) sono i due percorsi dall’altimetria minima pensati per le famiglie e per i più piccoli che vogliono provare il brivido delle strade bianche. Cinque in totale le proposte dell’evento in programma il 25 giugno aperto alle biciclette non solo vintage.

EROICA DOLOMITI – Il 3 settembre a San Candido quinta edizione della pedalata che sposta il suo palcoscenico dalle colline del Senese alle vette dei Monti Pallidi. Tre percorsi da 73, 95, 118 dalle altimetrie molto impegnative che toccano la loro punta neigli oltre 3mila di quello che tocca prima Prato Piazza e poi il Cornetto di Confine che si affaccia sull’Austria.

EroicaL’EROICA – È L’Eroica per antonomasia, quella con la L che la distingue da tutte le sue figliocce. Quella che dall’edizione del 1997 con 92 “cacciatori di sentimenti” è arrivata a toccare gli oltre 8mila partecipanti delle ultime edizioni. Giunti letteralmente da ogni parte del mondo. 1 e 2 ottobre, partenza e arrivo dei cinque percorsi per diverse gambe, Gaiole in Chianti. Bici e abbigliamento rigorosamente vintage.