Home viaggio mete Estate in bicicletta: idee per una ciclovacanza in Repubblica Ceca

Estate in bicicletta: idee per una ciclovacanza in Repubblica Ceca

718
Ciclovacanza in Repubblica Ceca
Bicicletta e vie d'acqua, abbinata vincente in Repubblica Ceca - foto © Stepan Vrzala / Czechtourism

Ciclovacanza in Repubblica Ceca. Per chi sogna una estate in bicicletta ecco lo scenario ideale per un’esperienza avvincente e fuori dal coro. Quattro tracciati Eurovelo, una capillare rete di ciclovie, segnaletica e servizi dedicati al cicloturista, centinaia di chilometri di piste a lunga percorrenza. Insomma, il territorio della Repubblica Ceca è uno scrigno di interessanti tentazioni sia per chi pedala in famiglia si per chi sogna l’avventura.

Le grandi ciclovie

Partiamo dai tracciati di lunga percorrenza. Una classica d’acqua dolce per una ciclovacanza in Repubblica Ceca è l’Eurovelo 7 che accompagna la Moldava dal confine con l’Austria fino a Praga e fino all’incontro con l’Elba a Melnik. Prima di scendere in pianura, la Moldava scivola tra i boschi e le colline della Boemia del Sud, dove attorno al Lago di Lipno si è sviluppato un bike resort all’avanguardia.

In alternativa, per la vostra estate in bicicletta potete orientarvi, in Repubblica Ceca lungo l’Eurovelo 4, il percorso dell’Europa Centrale, che tra l’altro collega Boemia e Moravia, Praga e Brno. Oppure sull’Eurovelo 9, che nel viaggio tra il Baltico e l’Adriatico transita per la porzione orientale del Paese. O ancora sull’Eurovelo 13, lungo la Cortina di Ferro che un tempo separava Occidente ed est Europa (infatti l’Eurovelo 13 corre sul confine con Germania e Austria).

Tra le grandi ‘ciclovie sull’acqua’, oltre a quella della Moldava c’è la ciclovia dell’Elba, che si sviluppa in territorio ceco per 370 chilometri dalla sorgente fino al confine tedesco.

Itinerari su misura

Alcune ciclovie, come quella che collega Praga e Vienna, grandi capitali di Mitteleuropa, sono ormai delle classiche del cicloturismo. Tra le proposte meno conosciute, citiamo la ciclovia della Becva, orgoglio della Moravia, che scorre lungo l’omonimo fiume per 160 chilometri dalla sorgente alla confluenza con il fiume Morava. Si tratta di un itinerario in dolce discesa, in un bello scenario naturale. Un percorso adatto anche per chi vive la propria estate in bicicletta in famiglie con bambini.

Oppure potete prendere in considerazione, per la vostra ciclovacanza in Repubblica Ceca, la rete di ciclabili che si snodano nella regione montuosa di Vysocina, al confine tra Boemia e Moravia. Parliamo di una rete di 2500 chilometri, con tratti ricavati da ex-ferrovie, tra castelli, monasteri e prati in fiore.

Ultima nata, ancora in progress, ecco la ciclabile sull’antico percorso della ferrovia che collegava la città boema di Slavonice e quella austriaca di Dobersberg. Una piccola parte (13km) di quello che, ultimato, sarà il Ciclocircuito Thayarunde di 90 km. Un anello che toccherà anche le città di Waidhofen, Raabs an der Thaya e Pisecna.

Al servizio dei ciclisti

Una ciclovacanza in Repubblica Ceca è facilmente organizzabile  sia affidandosi ai programmi dei tour operator specializzati sia programmando a piacere un viaggio individuale. Ad accompagnarvi nel viaggio sono una segnaletica affidabile, una rete diffusa di ospitalità bike friendly (occhio al logo Cyklisté Vitani, “ciclisti benvenuti”) che identifica le strutture più varie, dai campeggi agli alberghi alla ristorazione. Al servizio di chi pedala sul territorio c’è anche la preziosa risorsa di 6500 Cyklovlaky, treni sia regionali che di lunga percorrenza attrezzati per il trasporto biciclette. In alcuni centri le stesse ferrovie ceche dispongono di punti noleggio bici.

Potete farvi un’idea della ricchezza dell’offerta di cicloturismo in Repubblica Ceca anche da questa sezione dedicata del portale ufficiale del turismo ceco.