Home Mercato eventi Le ciclabili più cercate sul web e i trend del cicloturismo. I...

Le ciclabili più cercate sul web e i trend del cicloturismo. I dati di Fiab al TTG di Rimini

578
FIAB TTG Travel Experience

Il cicloturismo viaggia, e cresce, anche grazie al web. Scatti, story e video pubblicati ogni giorno sui social servono a spingere sempre più persone a godersi un week end in sella, magari scoprendo una meta a poca distanza da casa, da godersi evitando l’auto e preferendo magari l’intermodalità bici+treno. Ma il web serve anche a preparare il viaggio, a scegliere il percorso più adatto. Di trend del cicloturismo e di numeri come quello sulle ciclabili più cercate online si parlerà venerdì 14 ottobre a Rimini, durante il Ttg Travel Experience. La Fiab ha organizzato infatti un convegno dal titolo “Le nuove dimensioni del cicloturismo, nel web e oltre – Dati e tendenze per un’offerta aggiornata e di successo”. I relatori saranno Antonio Dalla Venezia (presidente del Comitato tecnico scientifico di Bicitalia e presidente di Ciab), Angelo Fedi (consigliere nazionale e responsabile dell’area cicloturismo Fiab) e Michele Mutterle (segretario organizzativo FIAB e referente del servizio Albergabici).

L’incontro sui trend del cicloturismo è in programma dalle 10:30 nella BeActive Arena al Padiglione A4, dove Fiab sarà presente (stand 007) per tutta la durata della fiera. Tra i dati che verranno presentati, anche quelli della Adfc, associazione omologa di Fiab in Germania. Per chi sarà in Riviera già da giovedì, segnaliamo anche l’intervento di Angelo Fedi (responsabile area cicloturismo Fiab), durante il convegno del 13 ottobre “Tendenze, scenari e soluzioni di intermobilità per turismo slow” in programma dalle 15.

La presenza di Fiab al Ttg Travel Experience di Rimini servirà anche per far conoscere tutti i servizi che la Federazione mette a disposizione non soltanto dei cicloturisti, ma anche degli albergatori. L’occasione giusta dunque per conoscere da vicino Albergabici, sito lanciato quasi 20 anni fa da Fiab e che è diventato un punto di riferimento per fare incontrare domanda e offerta, quando c’è bisogno di una struttura ricettiva in grado di accogliere clienti che si spostano in bici. Per chi volesse ci sarà anche la possibilità di scoprire i vantaggi dell’adesione alla rete Ciab, network di aziende e imprese amiche della bicicletta, che favoriscono il bike to work e un ambiente di lavoro bike friendly.