Home viaggio programmi Magnalonga: il primo settembre bici con soste del gusto in Vallagarina

Magnalonga: il primo settembre bici con soste del gusto in Vallagarina

975
In bici tra i vigneti della Vallagarina
In bici tra i vigneti della Vallagarina - foto © Bernelli/BC

Magnalonga. Il nome evoca e suggerisce. Evoca i grandi paesaggi del Trentino, le grandi adunate all’insegna del movimento della storica Marcialonga. Suggerisce un approccio soft, fatto di soste golose e di ritmi slow. La Magnalonga richiama infatti tra i vigneti della Vallagarina per una passeggiata enogastronomica di tutto relax. Lo fa da 23 anni, un record per questo tipo di manifestazioni. E lo fa coccolando i partecipanti, oltre che con soste tra vini e prodotti del territorio, con un contorno di artisti da strada, musica dal vivo, spettacoli.

Magnalonga: anche per le bici

Magnalonga: il gusto
Magnalonga: il gusto

Segnatevi l’appuntamento: domenica 1 settembre. Perché da due anni la Magnalonga è aperta anche ai ciclisti. Per le biciclette ha disegnato due percorsi speciali. Anche il lungo è alla portata di tutti, con i suoi 25 km di pedalata intervallata da sei soste del gusto: sfiziose quando ci si ferma ad assaggiare formaggi e mieli locali, dissetanti quando ci si ristora con il freschissimo sciroppo di sambuco, tradizione della vallata, sazianti con i piatti di portata della tradizione trentina. Ovviamente da accompagnare con i pregiati vini ‘a chilometro zero’ dei produttori della Vallagarina.

Famiglie con bimbi piccoli possono optare per il ‘corto’ della Magnalonga versione bike: 13 chilometri, quattro tappe invece di sei, immerso tra i vigneti della Vallagarina. Sia nel lungo che nel corto viaggia a gruppi piccoli tra loro distanziati, 25-30 partecipanti per gruppo. Ogni gruppo è scortato da due accompagnatori dello staff, che fanno da guida turistica e anche da assistenza.

Rovereto e Vallagarina: idea weekend

Magnalonga: lo spettacolo
Magnalonga: lo spettacolo

L’appuntamento è per la domenica mattina (su questa pagina del portale turistico di Rovereto e Vallagarina tutte le informazioni utili). Ma vi consigliamo di approfittarne per un weekend estivo in un territorio fatto per le bici, da scoprire partendo dalla grande ciclabile dell’Adige e dalle grandi attrattive sia storiche che naturalistiche che offre. La stessa Rovereto è una città bike friendly – ne avevamo già parlato qui – con piazze e quartieri tutti da scoprire, e musei che ne fanno una piccola metropoli della cultura.