Home storie persone Musica e bicicletta compagne di viaggio nel format Bike Sound di ExtraGiro

Musica e bicicletta compagne di viaggio nel format Bike Sound di ExtraGiro

672
Il format Bike Sound è stato collaudato quest'annno nella Valle del Savio.

Il format è piaciuto. E nel 2024 si replica su larga scala. Parliamo del matrimonio tra musica e bicicletta che ha caratterizzato quest’anno, prima in maggio e poi in settembre, i bike days in Valle del Savio. Un mix di musica diffusa lungo percorsi per una volta chiusi al traffico a motore, di playlist dedicate, di ristori allietati da bande musicali e di concerti a fine giornata. A mettere a punto l’offerta  di Valle del Savio Bike Soundsul loro sito potete farvene un’idea – è stata la società di comunicazione ExtraGiro.

Musica e bicicletta vanno insieme non solo per le molte canzoni dedicate alle due ruote (in questo articolo vi avevamo proposto una compilation in ordine sparso), ma anche perchè ogni esperienza en plein air respira al ritmo di una colonna sonora ideale: immaginata, sentita in cuffia, o mescolata al vento, al fruscio dei pedali e ai rumori della natura. E ora Bike Sound diventa un format fisso a disposizione di enti di promozione del territorio, di organizzatori di eventi, di associazioni e società sportive.

Nella presentazione fatta da ExtraGiro Bike Sound ha in realtà diverse declinazioni, si adatta a situazioni e contesti variabili; ma  a tessere le fila del progetto è sempre una direzione artistica e musicale che racconta il luogo e il progetto cicloturistico. Ci aspettiamo così per l’anno prossimo Concerti all’alba o al tramonto in un luoghi raggiungibili «solo» in bicicletta; Bike Days con musica diffusa su tutto il percorso; Cronoscalate con colonna sonora personalizzata, e tante altre variazioni sul tema.

“L’esperienza che abbiamo maturato in questi anni nel mondo degli eventi, del ciclismo e del cicloturismo – spiega Marco Pavarini, direttore di ExtraGiro – ci ha fatto capire che quello della bicicletta è un settore che cresce sempre con nuove iniziative, mentre aumentano i turisti ciclisti e aumenta la richiesta di vivere il territorio con tante esperienze: le emozioni della bici si devono fondere anche con altre tipologie di suggestioni”. Il cibo, ad esempio; ma anche, a pieno titolo, la musica.