Home viaggio programmi Vacanze in bicicletta: una settimana tra vigneti e borghi d’Alsazia

Vacanze in bicicletta: una settimana tra vigneti e borghi d’Alsazia

931
Villaggi d'atmosfera nel cuore d'Alsazia © Simonetta Bike Tours

Cerniera d’Europa, tra Francia e Germania, l’Alsazia è un territorio ricco di storia e contaminazioni culturali; ma anche un palcoscenico naturale ricco di fascino, con morbide colline pettinate dai vigneti, il filo conduttore del Reno e dei canali navigabili, l’intarsio di borghi dai tetti spioventi e dalle locande accoglienti.

Destinazione ideale per una ciclovacanza estiva, varia nei panorami e nei percorsi, con saliscendi mai troppo pronunciati, che rendono il viaggio alla portata anche di gambe poco allenate.

Simonetta Bike Tours, esperta nella destinazione, ripropone anche quest’anno il suo Alsazia romantica: 7 giorni di ciclovacanza (con 6 notti e 5 giorni di pedalate), dal 14 al 20 agosto, con partenza a Basilea (in Svizzera) e arrivo a Strasburgo, e con tappe variabili tra i 40 e 60 chilometri al giorno.

Nella prima parte il viaggio segue il corso dell’acqua (del Reno prima, poi quello di nuovi e antichi canali); dopo Colmar (terza tappa) si pedala tra i vigneti, toccando piccoli, integri borghi di collina (Hunawihr, Riquewihr, Ribeauvillé) caratteristiche case medievali a graticcio dipinte di colori a pastello che conferiscono ai luoghi, assieme ai bellissimi giardini fioriti, connotati da fiaba. Sui tetti, grandi nidi ospitano le cicogne (l’uccello simbolo dell’Alsazia) che si incontrano in volo, o in sosta sui prati a fianco delle ciclovie.

Di nuovo a filo d’acqua, si arriva a Strasburgo – con il Duomo antico e i palazzi simbolo dell’Unione Europea – lungo lo storico Canal de la Bruche.

Su questa pagina del tour operator trovate prezzi e tutti i dettagli della ciclovacanza.