Cicloturismo in Provenza: in giugno, una settimana tra i colori del Luberon

Cicloturismo in Provenza: in giugno, una settimana tra i colori del Luberon

529
0
Condividi

Dall’Avignone che fu residenza dei Papi nel Trecento, e oggi è patrimonio Unesco, incomincia un percorso ad anello che abbraccia il Parco naturale del Luberon, nella Alta Provenza, dove antichi villaggi in pietra come Cavaillon, Lourmarin e Cucuron arricchiscono un paesaggio boschivo, fra conifere e campi di lavanda.

In giugno, il territorio si carica di straordinarie sfumature di colore, che vanno dall’arancio delle ocre attorno al borgo di Roussillon alle fioriture della lavanda, cangianti tra il viola e il blu, che accompagnano nel percorso tra una tappa e l’altra.

Per scoprirlo nel momento più bello si può approfittare dell’esperienza di Simonetta Bike Tours, che organizza dal 17 al 24 giugno il suo cicloviaggio di gruppo Provenza: Parc du Luberon segmentando l’itinerario in sette tappe tra i 65 e gli 80 chilometri ciascuna, con soggiorni che valgono qualcosa di più di una toccata e fuga. Due le notti previste presso l’antico convento di Notre-Dame de Lumière, così come due saranno le notti di sosta e visita ad Avignone. Oltre al corso del Rodano, della Durance e della Soure, tra le cartoline ricordo non mancherà poi quella all’Abbazia cistercense di Senanque, carica di storia; o la misteriosa Fontaine de Vaucluse, la sorgente che incantò già il Petrarca.

Iscrizioni entro metà aprile; su questa pagina del sito del tour operator prezzi e dettagli del viaggio.