Home viaggio mete Treviso Ostiglia Fest, un weekend di piacere a pedali

Treviso Ostiglia Fest, un weekend di piacere a pedali

1098
Treviso Ostiglia Fest

Treviso Ostiglia Fest, un weekend lungo 70 km tutti da godere. Da venerdì 3 a domenica 5 maggio la ciclabile che collega le tre province di Treviso Padova e Vicenza diventa il fulcro intorno al quale ruota una ricco cartellone – per alcuni dei quali è necessaria la prenotazione – di eventi tra musica, gastronomia, natura, arte. Un’occasione per godere, anche con tutta la famiglia, della libertà e del piacere che la bicicletta sa regalare.

Treviso Ostiglia Fest, 100 proposte

Aperto anche ai camminatori, in una logica di pacifica e felice convivenza, il Treviso Ostiglia Fest, come ogni anno, è un’occasione di scoperta per un cicloturismo adatto a tutte le pedalate, visitando luoghi preziosi e lasciandosi accompagnare da colori, suoni e profumi di una terra che in pochi km offre oasi naturalistiche, luoghi storici, musei, fattorie, città d’arte e ville venete.

La caratteristica del programma, che fa del Treviglio Ostiglia Fest un format del tutto originale, è il coinvolgimento degli operatori del territorio. Sono proprio le realtà locali, che gravitano intorno alla ciclabile e che ne costituiscono il tessuto più vivo a essere protagoniste del festival, proponendo per queste giornate più di 100 contenuti che vanno dalle visite speciali agli eventi unici in un programma che permette a tutti, ognuno secondo il suo ritmo, di godere di questo festival itinerante, testimonianza di eccellenza di come un cicloturismo ben organizzato possa essere un volano di sviluppo molto importante per l’economia locale, e non solo quella.

Dal 3 al 5 maggio sarà quindi possibile trovare dei punti ristoro, noleggiare una bicicletta in varie zone, gustare e conoscere i prodotti del territorio visitando le numerose aziende agricole e immergersi nella storia e nelle tradizioni grazie alle iniziative e ai laboratori didattici di musei, ville e oasi naturalistiche.

TVO Fest nasce per iniziativa del Soggetto Gestore della pista ciclabile proprio per promuovere le peculiarità e le potenzialità di questo territorio, favorendo lo sviluppo di una rete che metta assieme istituzioni, associazioni, imprese e appassionati.