Home città 5 consigli per scegliere un seggiolino e pedalare con i bambini

5 consigli per scegliere un seggiolino e pedalare con i bambini

709

A scuola, dagli amici, dai nonni, o semplicemente al parco per giocare e trascorrere qualche momento all’aria aperta. Qualsiasi sia la destinazione che dovete raggiungere in bicicletta, trasportando vostro figlio su un seggiolino (anteriore o posteriore), dovete prestare la massima attenzione per pedalare in sicurezza. Ecco di seguito 5 consigli non solo per scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze, ma anche per pedalare in città senza correre troppi pericoli.

REGOLE E NORME – Ci sono regole e norme da rispettare, sia in fase di acquisto, che di montaggio e poi quando si pedala. Rispettarle non è solo importante, è fondamentale per potersi muovere in totale sicurezza. La UNI EN 14344:2005 è la normativa di riferimento, che mette subito le cose in chiaro su una distinzione importante: i seggiolini vengono classificati in base al peso del bambino e al loro posizionamento. Quindi se  pesa fino a 15 chili è possibile trasportarlo su un seggiolino anteriore, montato tra manubrio e sella; 9-22 kg è invece la capacità di trasporto di quelli posteriori. La legge non si ferma qui e detta altre precise direttive, oltre a questa c’è poi il Codice della Strada.

SIETE IN DUE – A proposito di Codice della Strada e di comportamenti virtuosi quando ci si muove in sella: anche i ciclisti più esperti, i biker urbani più coraggiosi e abili nelle manovre cittadine, devono ricordarsi che con un seggiolino si è in due. Questo significa, in concreto, molte cose: cambiano i pesi, si spostano gli equilibri e i baricentri, e le mosse che fino a pochi istanti prima vi riuscivano da soli, in sella alla vostra bicicletta, ora diventano più macchinose, quindi rischiose se non del tutto pericolose. Passare tra due colonne di auto in coda, solo per citare un esempio, deve essere fatto con molta cautela perché l’ingombro di una bici col seggiolino è decisamente diverso da quello di un mezzo senza alcun accessorio. La posta in palio è altissima: la sicurezza vostra e dei vostri bambini.

CASCO IN TESTA – Casco sempre in testa. E ben allacciato. Il caro vecchio motto vale anche in questo caso.  Le dotazioni di sicurezza dei seggiolini (lacci e “cinture”) non possono scongiurare il rischio di una caduta e quindi utilizzare un caschetto è di fondamentale importanza. Abituare il proprio piccolo a indossare da subito il casco quando sale in bici è una missione educativa di altissimo valore per la comunità dei ciclisti del futuro.

COMFORT, PERCHÉ NO? – Sicurezza, sì. Ma anche comfort. E design. Nella scelta del seggiolino più adatto alle vostre esigenze, non dimenticate di pensare al comfort dei vostri passeggeri. Chi meglio di una mamma o un papà conosce le abitudini, le attitudini e i gusti del proprio figlio? Ecco, questi devono diventare carte da mettere sul tavolo nel momento della scelta del seggiolino. Che deve quindi essere assolutamente sicuro ma anche confortevole: i bambini devono sentirsi a proprio agio, non devono soffrire, spaventarsi, sentirsi in pericolo. Un occhio datelo anche al design: non è vero che un seggiolino rosa si adatta meglio a una bici rosa, ma l’assonanza di colori (o di stili) può essere una leva fondamentale per convincere vostro figlio a essere trasportato senza grandi problemi.

OCCHIO AI LADRI – Se lasciate le vostre biciclette all’aperto, posteggiate in luoghi senza controllo (per strada, sotto l’ufficio o anche di notte), sappiate che come i sellini e molti altri accessori, i seggiolini sono tra quelli più rubati dai ladri. Che si “accontentano” di non rubare la vostra due ruote ma di sottrarvi un pezzo per volta, magari per rivenderlo sul mercato nero. In fase di scelta valutate anche questo rischio e riflettete: se vi fosse impossibile rimuovere ogni volta il seggiolino, allora compratene uno che si ancori in modo stabile al telaio, e che sia a prova di ladro. Nel primo, invece, scegliete un modello agile che si agganci e sganci rapidamente, in poche semplici mosse.