Home viaggio mete Austria, la regione di Villach in bici: l’anello dei laghi e le...

Austria, la regione di Villach in bici: l’anello dei laghi e le grandi ciclovie

2205
Infopoint e assistenza bici lungofiume a Villach - foto © Region Villach Tourismus / Martin Hofmann.

Appena oltre Tarvisio e il confine italiano, chi cerca un cicloturismo slow, con itinerari perfetti per famiglie, trova il bengodi in Austria nel sud della Carinzia. Ci si muove nella zona che gravita attorno a Villach e attorno ai laghi di Faak e di Ossiach. La regione di Villach in bici offre panorami aperti su verdissime montagne, un impeccabile servizio bike friendly di trasporti pubblici, una rete di ospitalità amica della bicicletta. E occasioni di sosta in piccoli villaggi o a bordo acqua, in laghi che d’estate offrono temperature sorprendentemente miti: occasione per un bagno rinfrescante prima di ripartire in sella.

La regione di Villach in bici offre l’opportunità di un grand tour dei laghi. Un doppio anello si sviluppa per 340 chilometri attorno al lago di Ossiach e al lago di Faak e agli specchi d’acqua che li attorniano. Dal lago di Ossiach, che si costeggia su piacevoli piste ciclabili, si raggiungono i laghi Afritzer See e Feldsee. Attraverso le Gailtaler Alpen l’itinerario prosegue prima con vista sul Lago Weissensee, poi seguendo la pista ciclabile delle valli Gitschtal e Gailtal fino al lago Pressegger See. Da qui si prosegue pedalando in relax verso est, nello scenario delle pareti di roccia del Dobratsch per ritornare a Villach. L’anello orientale prende invece le mosse dal cristallino lago di Faak, raggiunge le celebri località di villeggiatura sul Lago Wörthersee, raggiunge Klagenfurth, capoluogo della Carinzia, il Lago Klopeinersee, che d’estate raggiunge temperature da Caraibi, in uno scenario alpino, e altri laghetti prima di intercettare la celebre ciclabile della Drava, che riporta a Villach.

La ciclabile della Drava risale poi verso il confine italiano in Trentino-Alto Adige. Ma se si vuol pedalare nella rotta verso casa si può raggiungere anche il confine Italiano a Tarvisio, in Friuli Venezia Giulia, e da lì seguire in discesa il bellissimo tracciato dell’Alpe Adria che porta fino all’Adriatico. Vi avevamo già suggerito, in un post dedicato, 10 gemme sul percorso in Friuli Venezia Giulia. Vi rimandiamo invece al sito turistico ufficiale del territorio di Villach per scoprire le mille attrattive a portata di cicloturismo. La Carinzia in bici attorno a Villach offre anche percorsi sui sentieri di montagna per amanti dell’offroad e della mtb, bike park per i più piccoli, una rete di noleggi di bici tradizionali e di e-bike.